Villa San Giovanni, Falcomatà chiude la campagna elettorale di Ciccone per ribadire la centralità della questione morale

CicconeÈ prevista per giovedì 8 giugno la chiusura della campagna elettorale di Salvatore Ciccone e della lista a suo sostegno ‘Villa Riparte’. Alle ore 19 in Piazza Valsesia, il Sindaco della Città Metropolitana Giuseppe Falcomatà, metterà il sigillo ad una campagna lunga e avvincente, portata avanti con contenuti programmatici e con la convinta valorizzazione dei più alti precetti di trasparenza e di eticità. Salvatore Ciccone ha voluto fortemente la presenza di Falcomatà perché, appena due anni e mezzo fa, dopo amministrazioni nefaste per il Comune di Reggio Calabria, è stato il protagonista di un processo di cambiamento forgiato dalla responsabilità del riscatto morale di cui un’intera comunità ha bisogno. E proprio dalla politica del cambiamento e del buon senso che Salvatore Ciccone vuole dar vita ad un cammino nuovo, lontano dalle logiche clientelari e dalle incaute promesse che hanno caratterizzato gli assetti politici di Villa San Giovanni in questi ultimi anni. “Villa Riparte” si propone come unica e credibile alternativa a chi – nel passato recente – ha ingessato il Comune, anteponendo gli interessi di pochi ai bisogni della collettività, con l’aggravante di aver ‘disprezzato’ l’esito della Legge Severino, ed esponendo gli elettori ad un evidente imbarazzo. Qualora lo vorranno, i cittadini villesi avranno la possibilità di costruire una nuova stagione amministrativa trasparente e lungimirante, attraverso un percorso partecipato, condiviso e che della legalità fa un indiscusso baluardo. Prospettive possibili solo ed esclusivamente con “Villa Riparte”.