Usa, sparatoria Alexandria: ferito Scalise, il deputato repubblicano di origine calabrese

Usa, sparatoria ad Alexandria: ferito il Repubblicano Scalise e almeno altre 4 persone

scaliseIl membro del Congresso degli Stati Uniti d’America, Steve Scalise, sono state ferite nella sparatoria di Alexandria. Il “Majority Whip” e’ stato colpito a un fianco e si trova in condizioni stabili. Feriti anche due agenti del Campidoglio, uno dei quali e’ stato raggiunto a una gamba. La sparatoria è avvenuta durante una partita di baseball al Simpson Field. Ad aprire il fuoco un uomo con un fucile, colpito a sua volta dalle forze di polizia e trasportato in ospedale. Il presidente Trump ha dichiarato che l’uomo è morto a causa delle ferite riportate. L’episodio e’ avvenuto alle 07:15 ora locale ed e’ durato almeno una decina di minuti. L’assalitore ha sparato un centinaio di colpi prima di essere fermato. Il presidente Trump e il vicepresidente Mike Pence sono stati informati dell’evento e stanno monitorando la situazione. Alcuni minuti dopo, è sempre il presidente Trump a dare su Twitter la notizia del ferimento del deputato, di origini calabresi, Scalise: “Il Repubblicano Steve Scalise della Louisiana, un vero amico e un patriota, e’ stato gravemente ferito ma si riprendera’ pienamente. I nostri pensieri e le preghiere sono con lui“. Al momento non si sa quasi nulla sull’aggressore. Il senatore Flake a proposito ha riferito in un’intervista televisiva che era un caucasico sulla cinquantina, con capelli scuri e vestito in maniera sportiva: camicia e jeans.