Uomo scomparso in Calabria: avviate le ricerche

CC cinofiliA partire da oggi e nei prossimi giorni numerosi controlli verranno effettuati nell’area di Rosarno dai militari della Stazione di Zungri, coordinati dalla Compagnia di Tropea e insieme al personale del Nucleo cinofili di Vibo Valentia per la ricerca di Antonio Accorinti, il 45enne di Zungri scomparso nel marzo dell’anno scorso. Il motivo per cui i militari effettueranno nella provincia di Reggio Calabria le ricerche e’ dipeso dal ritrovamento, 23 aprile 2016, dell’autovettura Fiat 600 in uso all’Accorinti, abbandonata presso un agrumeto nel territorio di Candidoni, confinante con il Comune di Rosarno. La tesi investigativa degli uomini dell’Arma, che stanno svolgendo le attivita’ sotto l’egida della Procura della Repubblica di Palmi, e’ che l’Accorinti possa essere sparito in quella zona.