Taormina, esposizione alla Chiesa del Carmine raccontata attraverso 36 opere

A Taormina tutto pronto per l’esposizione alla Chiesa del Carmine dal 7 al 20 agosto raccontata in 36 opere

taormina chisesiL’esposizione, dal titolo altamente enigmatico (è l’acronimo dei 7 vizi capitali) racconta, attraverso 36 opere, dislocate tra nicchie e cappelle antiche, quanto complessa e connotata sia già la percezione della debolezza umana nel sentire comune. Accidia, superbia, lussuria, sono davvero vizi o non piuttosto opportunità di felicità per l’uomo e la donna?

La mostra, che durerà fino al 20 agosto, è ospitata nell’ex Chiesa del Carmine di Taormina. Edificata in stile barocco, nel 1666, a pianta centrale, fu più volte saccheggiata dai saraceni. Molto più tardi, dopo essere stata radicalmente distrutta dai bombardamenti del 1943, fu ricostruita e da quel momento sconsacrata, diventando sede di mostre prestigiose. L’anno scorso è stata oggetto di uno scavo archeologico durante il quale è emersa una cripta antica che ospiterà la prima istallazione shock dell’artista.