Stefano Rodotà ed il suo “amore smisurato per il Cosenza, per i lupi”: il cordoglio del Cosenza Calcio

Il Cosenza Calcio in una nota ufficiale sul sito web si stringe al cordoglio della famiglia Rodotà. Un messaggio ed il ricordo per un grande tifoso rossoblù

++ Morto Stefano Rodotà ++Con un messaggio di cordoglio il Cosenza Calcio ricorda l’insigne giurista calabrese Stefano Rodotà, scomparso ieri e nato a Cosenza proprio 84 anni fa:

“Il Cosenza Calcio e il presidente Eugenio Guarascio esprimono dolore per la scomparsa di Stefano Rodotà, figlio glorioso della Calabria e di Cosenza.
Ne ricordano l’eccelsa figura di studioso e di politico ma ne sottolineano un tratto che forse non molti conoscono: il suo amore smisurato per il Cosenza, per i lupi. Oggi intendiamo riportare solo un piccolo aneddoto, quando Stefano Rodotà era in corsa per il Quirinale e venne intervistato dal “Corriere della Sera”. «Guardi – disse al giornalista – io ora mi vedo la partita perché sono un grande appassionato di calcio». Roma o Inter? «Tifo per il Cosenza, che però milita in serie D girone I…».
Intendiamo perciò onorare nel migliore dei modi la memoria di questo grande statista tifosissimo dei lupi”.