Sopralluogo dei tecnici del Comune di Cosenza per Notre Dame De Paris

A Cosenza è stato eseguito un sopralluogo da parte dei tecnici del Comune in vista del Notre Dame De Paris

GMS

GMS

Dopo i vari sopralluoghi dello staff tecnico della Show Net di Ruggero Pegna, oggi allo Stadio San Vito/Marulla il promoter ha incontrato l’Assessore ai Grandi Eventi Rosaria Succurro e alcuni Tecnici comunali, l’ingegnere Pietro Filice, responsabile della sicurezza delle strutture, il geometra Giuseppe Abate, responsabile delle strutture sportive, Franco Falcone, componente della struttura organizzativa del Settore Cultura, in vista dell’ormai imminente arrivo dello spettacolo “Notre Dame de Paris”, per la prima volta a Cosenza nella versione originale.

Verificati insieme alcuni aspetti tecnici necessari per la migliore riuscita delle tre repliche della celeberrima  e colossale opera dei record, in scena ogni sera dal 23 al 25 giugno prossimi,  con inizio spettacoli alle ore 21.30.

Tra gli aspetti all’ordine dell’incontro, la sistemazione di circa duecento poltroncine della tribuna coperta ovest da riparare o sostituire e la consegna agli spettatori di appositi coprisedili. Il palcoscenico, infatti, sarà sistemato frontalmente alla Tribuna coperta Centrale dello Stadio per garantire a tutti la migliore visuale e il miglior ascolto. Tra palcoscenico e spalti sarà allocata anche una platea a sedere di 900 posti, che trasformerà lo stadio in un vero teatro. Inoltre, si è discusso delle precauzioni tecniche per la salvaguardia del manto erboso e del suo sistema di irrigazione, della sistemazione dei disabili in carrozzina, di servizi igienici, servizio bar e medico e delle vie di afflusso e deflusso. I cancelli che saranno aperti al pubblico sono quelli del lato “Campo Scuola”, tra via degli Stadi e viale Magna Graecia, dal numero 10 al numero 14, quest’ultimo per l’accesso alla platea sul rettangolo di gioco. La biglietteria angolo Viale Magna Graecia sarà aperta ogni giorno dalle ore 17.30 per il ritiro degli acquisti online e la vendita residua.

Oltre duecento persone tra operai e tecnici lavoreranno in turni consecutivi a partire da domenica 18 giugno, fino al debutto di venerdì 23 giugno.

“Ringrazio – ha detto Pegna – l’Assessore Succurro e  l’Ufficio tecnico per la preziosa collaborazione. E’ un evento eccezionale e stiamo lavorando innanzitutto per il comfort del pubblico.”.

L’attesa, intanto, cresce in tutta la regione  per quella che sarà l’ultima opportunità di vedere dal vivo in Calabria la rappresentazione dell’originale Notre Dame De Paris con le musiche di Riccardo Cocciante, con il suo imponente allestimento e il grande cast del debutto di ben 15 anni fa: Lola Ponce (Esmeralda), Giò Di Tonno (Quasimodo), Vittorio Matteucci (Frollo), Leonardo Di Minno (Clopin), Matteo Setti (Gringoire), Graziano Galatone (Febo) e Tania Tuccinardi (Fiordaliso), assieme agli oltre 30 ballerini e acrobati.

Il tour originale, infatti, dopo quindici anni di emozioni e repliche in tutta Italia, con ben quattro milioni di spettatori, si chiuderà  a settembre all’Arena di Verona. Quest’ultima opportunità per assistere in Calabria a questo autentico colossal musicale, peraltro per la prima e unica volta a Cosenza,  è davvero imperdibile.

Già venduti oltre cinquemila biglietti. I circa quattromila tagliandi ancora disponibili sono regolarmente in vendita in tutti i punti Ticketone (Cosenza: Inprimafila, via Marconi 140; Rende: Media World, Metropolis, ecc.). Per i biglietti riservati ai gruppi è necessario contattare l’organizzazione al precedente numero oppure all’indirizzo email info@ruggeropegna.it.

Notre Dame De Paris è tratta dall’omonimo romanzo di Victor Hugo e, oltre alle musiche di Riccardo Cocciante, ha le liriche firmate da Luc Plamondon, adattate in italiano da Pasquale Panella.