Si è celebrato ieri il primo congresso cittadino e provinciale di Gioventù Nazionale Reggio Calabria

IMG-20170626-WA0013Si è celebrato questa domenica 25 giugno il primo congresso cittadino e provinciale di Gioventù Nazionale Reggio Calabria. Un momento significativo ed emblematico che segna una tappa fondamentale nel percorso di arduo lavoro avviato e curato negli ultimi mesi dai giovani militanti, un’occasione per festeggiare il grandioso traguardo siglato con 604 tessere che hanno permesso all’intera provincia di attestarsi al secondo posto in tutta Italia. Si tratta di numeri straordinari, dimostrazione che il sano impegno politico profuso è stato capace di attirare e aggregare i giovani sul territorio, incarnando i principi della militanza e dell’impegno.” E’ proprio alla luce dei più sacri valori che bisogna guardare avanti al futuro, discostandosi da un’idea di progresso che sta smantellando le nostre radici.” Queste le parole del consigliere comunale (FdI-AN) Massimo Ripepi, intervenuto al Congresso e punto di riferimento per il movimento giovanile. Il Congresso è stato presieduto da Salvatore Palermo, Segretario provinciale di Fratelli d’Italia, Pasquale Oronzio- candidato all’Esecutivo nazionale GN, Gianluigi Verta- candidato alla Direzione nazionale GN. L’incontro è stato animato da un piacevole dibattito con gli interventi dei ragazzi che hanno ripercorso con entusiasmo le attività svolte nell’ultimo anno e programmando quelle per i mesi a venire. Il Congresso provinciale si è concluso con la proclamazione del nuovo Coordinatore Provinciale, Angelo Costantino, e del direttivo composto da: Francesco Catania (vice-coordinatore), Alessandro Forgione, Denise Namia, Giovanni Puro. Rinnovato anche il direttivo cittadino con la proclamazione del nuovo Coordinatore Cittadino, Alessandra Quattrone, e il direttivo composto da: Luana Angelone (vice-coordinatore), Cristiana Ripepi, Paola Morabito, Pasquale Morano. Grandi sfide attendono i nuovi direttivi, pronti a lavorare sul territorio con passione e sensibilità, consolidandone la coesione e facendo convergere entusiasmo e impegno senza riserve. A loro vanno gli auguri di tutti i ragazzi GN: ad maiora!