Rischio sismico a Messina: approvato il Piano di emergenza da adottare in caso di calamità

Il Piano di Emergenza sarà divulgato alla popolazione di Messina attraverso APP, opuscoli, video spot, per favorire la massima diffusione delle norme di comportamento da adottare in caso di scenari di rischio

stretto di messina cartina mappa (5)La Giunta municipale, presieduta dal sindaco, Renato Accorinti, dopo avere seguito con attenzione l’illustrazione del nuovo Piano Comunale di Protezione Civile – Piano di Emergenza Comunale (PEC) in attuazione alle nuove linee guida nazionali e regionali in materia di Protezione Civile, redatto dall’esperto comunale, Antonio Rizzo, in collaborazione con il geologo, Paolo Pino, ha espresso soddisfazione sul puntuale e completo lavoro svolto per l’aggiornamento del piano secondo tutti i rischi presenti sul territorio comunale e le recenti linee guida, esprimendo parere favorevole sul Piano. Alla seduta di ieri hanno partecipato, tra gli altri, l’assessore alla Protezione Civile, Sebastiano Pino, il segretario generale, Antonio Le Donne, e il dirigente del dipartimento di Protezione Civile, Antonio Cardia. Il Piano di Emergenza è costituito da 16 relazioni, 160 elaborati grafici e 34 allegati; in esso sono contenuti tutti i modelli di intervento sui rischi specifici e le procedure che dovranno essere utilizzate in situazioni di emergenza. Il Piano di Emergenza Comunale, presentato alle Circoscrizioni, nell’ambito della settimana della Sicurezza Messina Risk Sis.Ma. 2017”, ha già ricevuto il parere favorevole delle sei circoscrizioni ed ora si procederà alla votazione in Consiglio comunale al fine dell’ottenimento del parere finale come previsto dalla normativa vigente. Concluso l’iter approvativo, il Piano di Emergenza sarà divulgato alla popolazione attraverso un’articolata serie di iniziative (APP, opuscoli, video spot) anche nelle Circoscrizioni, miranti alla conoscenza delle norme di comportamento in caso di scenari di rischio e delle conseguenti aree di emergenza, del servizio di Allerta con Alert System e di INFO Sms. Inoltre è in fase di completamento l’installazione di circa 450 cartelli informativi sul rischio idrogeologico, sismico e maremoto.