Ricercatore Cnr: “i benefici della legalizzazione della cannabis sono superiori ai costi”

cannabis messinaI benefici della legalizzazione della cannabis sono superiori ai costi. Lo sostiene Pietro David, ricercatore del Cnr e docente di Economia politica all’Universita’ di Messina, intervenuto oggi al Festival dell’economia. Tra i benefici diretti immediati, secondo David, ci sarebbe, per l’Italia, un risparmio di circa 570 milioni di euro l’anno oggi spesi per la repressione dei reati connessi con lo stupefacente. In secondo luogo, con un’impostazione fiscale sulla cannabis pari a quella praticata oggi sul tabacco, le casse dello Stato italiano potrebbero introitare tra i 5 e gli 8 milioni di euro all’anno. Ma per il ricercatore Cnr ci sono anche benefici indiretti: “considerando oggi tutte le droghe uguali – dice – si incentivano gli spacciatori a portare i clienti-consumatori all’utilizzo di sostanze piu’ pesanti”.