Regione Calabria, precisazione di Aterp e settore regionale economato sull’operazione “Fitti zero”

regione-calabriaIn riferimento agli articoli pubblicati sulla stampa nella giornata di ieri, mercoledì 14, relativi all’operazione “Fitti zero”, l’Aterp e il settore regionale economato del Dipartimento organizzazione e personale – tramite un comunicato dell’ufficio stampa della Giunta –  precisano quanto segue: “a seguito delle interlocuzioni e delle attività di verifica poste in essere congiuntamente ed immediatamente da Aterp e dal settore economato è stato possibile accertare e confermare la massima disponibilità del personale del distretto territoriale di Vibo Valentia dell’Aterp Calabria che non ha inteso manifestare alcuna opposizione all’avvio dei lavori per la sistemazione della sede destinata ad accogliere personale regionale. D’altronde, le dimensioni dell’immobile sono tali da consentire una fruttuosa coesistenza di personale appartenente ad enti diversi. Pertanto, non è da ritenere che i lavoratori avrebbero bisogno della ‘disponibilità dell’intero palazzo’. Conseguentemente, i lavori sono di fatto iniziati, con spostamento di materiale tecnico. La nuova governance di Aterp Calabria, sensibile alle collaborazioni istituzionali, si è resa e si rende pienamente disponibile, anche in ragione della convenzione già sottoscritta dal Commissario straordinario, alla condivisione dei propri spazi, secondo una soluzione condivisa, funzionale, sicura, che non pregiudichi le diverse attività lavorative del personale appartenente ad Enti diversi. L’impresa riprenderà i lavori, sin da oggi, presso il distretto territoriale, portando avanti l’opera di razionalizzazione delle spese regionali aventi ad oggetto la riduzione della locazione di immobili da parte della Regione Calabria, con sfruttamento dei locali di proprietà, nell’ottica di un maggiore risparmio ed andando a colpire quelle rendite immobiliari consolidatesi per anni in favore di pochi soggetti”.