Reggio Calabria, un cittadino: “no al centro d’accoglienza dei migranti in Via Cappuccinelli”

Foto StrettoWeb / Simone Pizzi

Foto StrettoWeb / Simone Pizzi

Di seguito l’appello di un cittadino Alessandro Bellantoni, contro il centro di accoglienza dei migranti  in Via Cappuccinelli a Reggio Calabria:

Questo e’ un appello a tutti gli abitanti e commercianti della zona, e non solo della zona ma bensi’ del centro citta’ per impedire che una delle aree piu’ belle venga trasformata in un ghetto. Da qualche giorno si e’ sparsa la voce che nell’edificio in via cappuccinelli (ex distaccamento dell’istituto scientifico “l.da vinci”) verranno ospitati forse piu’ di 100 immigrati!!! Questo non puo’ accadere…questa e’ una follia alla quale non possiamo restare a guardare. Anche perche’ ricordiamo la posizione in cui si trova lo stabile;nelle restrittissime vicinanze abbiamo 3 tra le principali scuole cittadine,il museo dei bronzi, il corso garibaldi (via principale della citta’) ed anche il nostro bellissimo lungomare. Ricordiamo tra l’altro che quest’area e’ tra le piu’ sicure in citta’ e tra qualche giorno potrebbe non essere piu’ cosi’. A questo punto crediamo sia bene muoverci prima che l’irreparabile accada. Il nostro no deve essere piu’ forte di qualsiasi istituzione o di qualsiasi interesse personale. Per questo nei giorni di domenica 18 e lunedi 19 tra le 8:00 e le 15:00 a piazza san marco faremo una raccolta firme per dire no all’apertura di questo centro d’accoglienza profughi. Vogliamo precisare che questa non e’ una protesta a sfondo razzista ma per i motivi sopra citati crediamo non sia questo il luogo adatto dove portare questo grande numero di persone.