Reggio Calabria, Scopelliti sull’Agenzia dei Beni Confiscati. “Reggio l’aveva ottenuta grazie al governo Berlusconi nel 2010 quando ero Sindaco”

scopelliti maroni agenzia dei beni confiscati“Il Senato ha appena votato, con la legge di riforma al codice Antimafia, il declassamento della sede reggina dell’Agenzia dei Beni Confiscati. Nel febbraio 2010, durante la mia sindacatura e grazie al Governo di Centrodestra di Silvio Berlusconi, Reggio Calabria era stata scelta come sede principale della costituenda Agenzia Nazionale dei Beni confiscati, segnale di grande considerazione verso il nostro territorio. Oggi, per colpa di questo centrosinistra al Governo del Paese e delle istituzioni locali, Reggio viene ancora una volta mortificata ed umiliata. Parlamentari, consiglieri regionali, intellettuali, borghesi, opinionisti, dove siete? ‘Reggio Tace’ di un silenzio assordante”. E’ quanto scrive su facebook l’ex sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Scopelliti.