Reggio Calabria, scende il sipario sulla stagione 2016/17 dei campionati ASC Piccole Pesti

LaPresse/Gerardo Cafaro

LaPresse/Gerardo Cafaro

Scende il sipario sulla stagione 2016/17 dei campionati ASC Piccole Pesti. Appuntamento Mercoledì 28 giugno alle 0re 18:00 presso la struttura Reggio Village per una straordinaria premiazione che sancisce il grande successo dei campionati giovanili targati ASC. Numeri da capogiro per l’edizione 2016/17 che ha visto coinvolte 200 squadre divise in nove categorie, oltre 2.000 bambini tesserati e oltre 1.000 match disputati durante l’arco dell’anno, confermano ancora una volta il lavoro straordinario dello staff guidato dal Presidente Provinciale Antonio Eraclini, coadiuvato dalla professionalità del direttore dei campionati Antonino Mazza e dalla squadra degli arbitri che hanno diretto le gare, nessun altro ente di promozione sportiva riesce ad esprimere questi numeri. La giornata conclusiva che darà spazio alle premiazione e ampio risalto ai protagonisti della stagione calcistica vedrà la presenza di rappresentanti del mondo della politica, del CONI, della Confcommercio oltre ad esponenti dell’ASC Nazionale e l’intevento esclusivo del Garante per l’infanzia e l’adolescenza della Regione Calabria il dr. Antonio Marziale, al quale l’ASC donerà una targa in segno di riconoscimento per la dedizione con cui svolge il proprio lavoro e per gli ottimi risultati raggiunti.

Si prospetta una giornata conclusiva di grande entusiasmo ed eccezionale passione, elementi che hanno caratterizzato tutta la stagione rendendo sempre più il campionato Piccole Pesti il fiore all’occhiello del panorama calcistico giovanile anche a livello regionale. In conclusione è doveroso ringraziare chi ha contribuito a questa grande affermazione: le società:  Polisportiva Giare e Asd Borgo Grecanico le società più rappresentative per la città di Melito porto salvo, la polisportiva Pellarese, l’Asd Bernardino Cordova , il Centro Reggio Junior, l’Asd Pro ludis, Padre Catanoso, Reggio Village, Maestrelli calcio a 5, Ludos Vecchia Miniera, il Circolo Crucitti, Asd Mirabella, Calcio Gallico Catona,  la Villese, Campese, le tre squadre di bagnara Pro Bagnara, Real Bagnara e Sporting bagnara, le tre squadre di palmi, Young Boys, Palmese e Arcudace la squadra di Gioia Tauro Virtus Gioia, e poi ancora la  Laureanese e San Ferdinando e per finire la Rosarnese.