Reggio Calabria, predisposti servizi di controllo presso il lungomare “Falcomatà” in occasione della stagione estiva

Estate reggina 2017_02“D’intesa con il Sig. Prefetto, Michele di Bari, con l’approssimarsi della stagione estiva verranno predisposti mirati servizi di controllo straordinario del territorio al fine di garantire ai cittadini la possibilità di partecipare alla movida estiva confortati dalla presenza delle Forze di Polizia pronte ad intervenire a tutela e salvaguardia dell’incolumità e della sicurezza pubblica”. Questo il commento del Questore della Provincia di Reggio Calabria, Raffaele Grassi, il quale, vista l’affluenza in città di turisti con l’arrivo dell’estate, ha disposto dal prossimo 1 luglio, sul lungomare reggino, così come stabilito in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, l’implementazione di servizi integrati finalizzati a garantire la tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica, prevenendo ogni possibile turbativa, anche con la presenza di pattuglie appiedate dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico e con il prezioso ausilio del Camper della Polizia di Stato. In questo contesto operativo saranno adeguatamente sensibilizzati i servizi di vigilanza ed osservazione, da parte del personale della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri , della Guardia di Finanza e della Polizia Municipale, nei confronti di persone sospette o pericolose, garantendo, altresì, un costante ed accurato controllo dei locali pubblici e di intrattenimento, anche per contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nei luoghi di forte richiamo turistico. Una presenza costante, quindi, degli Agenti della Polizia di Stato nelle calde serate della movida reggina e soprattutto nei fine settimana, per garantire il massimo standard di efficienza nell’attività di controllo del territorio, ed allo scopo di contrastare la c.d. “criminalità diffusa”, il degrado urbano ed impedire il compimento di azioni delittuose specie nei luoghi di forte richiamo turistico. Anche questa estate il Questore, Raffaele Grassi, intende, in tal modo, garantire una più serena e libera fruizione da parte di tutta la cittadinanza dei luoghi reggini di maggiore interesse turistico.