Reggio Calabria piange la scomparsa di Angelina Suraci, Zavatteri: “la città perde una grande protagonista della cultura e della vita civile”

reggio calabria dall'altoReggio Calabria e la scuola dell’ Area Grecanica in generale piange oggi la scomparsa della “direttrice” in pensione Angelina Suraci Prestinicola, che per più di vent’anni ha presieduto la storica Direzione Didattica di Viale delle Rimembranze, guidando con passione ed esperienza la scuola melitese nel Terzo Millennio verso una formazione sempre più globalizzata.

Con la Dirigente Suraci, – dichiara Zavettieri, – la nostra città metropolitana perde uno dei grandi protagonisti della formazione, della cultura, della vita civile del nostro territorio. La sua didattica, la ricerca, la sua poliedrica attività politica restano l’eredità di un grande donna. Giungano ai familiari – conclude Zavettieri- il mio personale cordoglio e quello di tutta la commissione metropolitana che territorialmente mi onoro di rappresentare”.