Reggio Calabria, l’Arcigay “I Due Mari” aderisce al Cosenza Pride

Gay Pride (14)Il comitato territoriale Arcigay “I Due Mari” Reggio Calabria, aderisce “al Cosenza Pride quale tappa dell’onda pride 2017. Dal 19 luglio del 2014 la realtà calabrese é cambiata, il primo Calabria Pride a Reggio Calabria si è affermato quale motore di un cambiamento sociale e politico che ancora oggi produce effetti. Evento che ha ridisegnato gli orizzonti della collettività LGBTIQ* locale e nazionale ed ha finalmente annientato il pregiudizio istituzionale e non, radicato in molte persone (LGBTIQ* e non) che indicava la nostra regione quale realtà inadatta ad accogliere un Pride. Ancora oggi questo pregiudizio esiste e si sviluppa nelle più subdole risposte istituzionali e personali. Da quando esiste Arcigay Reggio Calabria siamo cresciuti ed abbiamo dimostrato la volontà netta di non subire la cultura dei “prudenti” e dei “paurosi” ma di mostrare L’ORGOGLIO di essere noi stessi a testa alta, ognuno con la propria libertà e dignità. Non è un caso che quest’anno il Pride si celebri a Cosenza, dopo Reggio Calabria (2014, 2015) e Tropea (2016) anche la città di Cosenza abbatte questo muro e non possiamo che essere vicini a tutti i cittadini liberi che stanno lavorando per non interrompere questo continuo cambiamento; pertanto il comitato territoriale Arcigay “I Due Mari” Reggio Calabria aderisce al Cosenza Pride 2017. Il Comitato Arcigay “I Due Mari” Reggio Calabria, sarà rappresentato durante la parata da Doretta Drag Queen, componente del Consiglio Direttivo del comitato reggino, attivista storica della comunità LGBTIQ* calabrese, artista di trasformismo, referente nazionale per il sud Italia dell’ACIDQAS, Madrina del concorso nazionale Miss Drag Queen Calabria, già madrina del Calabria Pride e del Reggio Calabria Pride”.