Reggio Calabria, i lupetti del branco “Il Tirone” di Catona sperimentano il laboratorio di giornalismo

A Catona in Provincia di Reggio Calabria i lupetti del branco “Il Tirone” hanno sperimentato per la prima volta il laboratorio di giornalismo

giornalismoEd è proprio così…..Un esperienza davvero interessante quella che hanno vissuto i lupetti del Catona1°, lo scorso 2 giugno, riuscendo a realizzare il sogno di scrivere un articolo e vederlo pubblicato dalle più importanti testate giornalistiche locali. Quindi perché non cominciare con l’intervista al primo cittadino di Calanna, il Sindaco Domenico Romeo.

Il Sindaco Romeo, 41 anni e sposato con Tiziana da 9, descrive con entusiasmo la cittadinadi Calanna che rappresenta insieme alle sue caratteristiche frazioni di Villamesa, Milanesi E Mulini, suscitando l’interesse dei piccoli giornalisti soprattutto quando accenna alle sue origini storiche con particolare riferimento al Castello di età normanna costruito sulla collina che domina il paese ed alla Necropoli Archeologica dell’età del Ferro. L’inaugurazione del nuovo museo archeologico, la creazione di un centro di ospitalità, l’apertura di un centro di raccolta con l’avvio del servizio di raccolta porta a porta, il recupero della Chiesa Maria S.S. dell’Annunziata   e la riqualificazione di un antico frantoio rappresentano, per il primo cittadino, passi concreti verso la rinascita di un paese che  vede, di anno in anno, la migrazione di giovani risorse umane verso centri urbani più grandi.

 I nostri avventurosi giornalisti percorrono tutte le vie della piccola frazione di Villamesa, facendosi raccontare da chiunque piccoli frammenti di storia, raggiungendo infine la località “ La Torre” dove incontrano Renato Giarmoleo proprietario della più antica villa del paese “ Villa Maria” costruita dal Tenente Rovelli nel 1913.

L’entusiasmo dei nostri aspiranti giornalisti nella realizzazione di tutto ciò ha evidenziato come tradizioni – il famoso presepe e la sfilata medioevale – e prodotti tipici esaltati dalle frequenti sagre, fanno di Calanna e dintorni un ricco bagaglio da conservare e soprattutto tutelare.

Ancora entusiasti dell’esperienza vissuta ci teniamo ringraziare il Sindaco Domenico Romeo con il suo vice D’Agostino Giuseppe, la cui disponibilità è stata preziosa, il Signor Morena Pietro presidente della Pro – Loco Calanna, il sig. Moschella Giuseppe Presidente dell’associazione “Gruppo Giovanile Villamesa” ed il parroco della piccola Comunità Padre John che ci ha gentilmente ospitato.

I Lupetti e Lo Staff di Branco Catona 1°