Reggio Calabria: grande successo per la XIV Giornata Nazionale dello Sport [FOTO]

Grande successo per la XIV Giornata Nazionale dello Sport a Reggio Calabria

giornata dello sport3C’è un giorno in cui senza telecomando e senza internet abbiamo la possibilità di vedere tanti sportivi in azione, nelle diverse discipline. Quel giorno è oggi! Ed oggi si può fare esperienza di ciò che è per noi atleti lo sport. Non è soltanto coinvolgimento fisico: ci fa assaporare la stanchezza, il superamento dei nostri limiti, la continua ricerca di freschezza mentale, fantasia e metodo. Lo sport non è solo conoscere l’amarezza della sconfitta e l’entusiasmo della vittoria, ma ci insegna il sacrificio, l’impegno, la passione. Quella passione che ha reso le nostre giornate più vive, più intense, piene di piccole gioie, giorno dopo giorno. La cosa più importante che lo sport ci ha dato è l’opportunità di coltivare amicizie, costruire rapporti, conservare ricordi che dureranno tutta una vita. Purtroppo capita pure che meccanismi estranei al mondo dello sport ci mettano i bastoni tra le ruote. Capita che ti vengano negate strutture idonee, e ti ritrovi dopo un anno di lavoro e sacrifici a disputare campionati regionali in condizioni disagiate. Ragazzi, non permettiamo a nessuno di mortificare la nostra gioia, la nostra passione! Festeggiamo tutti insieme, con il C.O.N.I , le nostre Federazioni, la città di Reggio. Con la certezza di riuscire a settembre ad iniziare il nuovo anno sportivo nelle nostre strutture, negli impianti idonei ad ogni disciplina”. Queste le parole dell’atleta Chiara Surace durante la cerimonia d’apertura della XIV Giornata nazionale dello Sport a Reggio Calabria. Una giornata all’insegna della promozione di tutte le discipline sportive. Un successo, un evento, una grande festa aperta a tutti, che ogni anno, la prima domenica di giugno, si svolge contemporaneamente su tutto il territorio nazionale. E grazie all’organizzazione del Coni Point di Reggio Calabria in collaborazione con il Comitato regionale CONI Calabria, con le Federazioni sportive, Discipline sportive associate, Enti di promozione sportiva, Associazioni benemerite e il supporto delle Istituzioni locali anche a Reggio, domenica scorsa, si e svolta la Giornata dello Sport in una città dove l’attività sportiva è sempre più difficile da praticare e dove gli atleti, spesso, vengono mortificati per carenze di strutture idonee.

giornata dello sport5In una città dove si sta perdendo l’alto valore sociale dello sport, prerogativa principale di questo mondo. Ciò nonostante il Lungomare Falcomatà è stato teatro di una serie infinita di specialità che ha visto la straordinaria e massiccia presenza di giovani e meno giovani, oltre 2000 gli atleti partecipanti, a cui si sono uniti appassionati di sport. Ad aprire la Giornata, la sfilata degli atleti che partiti dalla Rosa dei Venti e seguiti dalla fanfara dei Bersaglieri, hanno raggiunto l’Arena dello Stretto “Ciccio Franco” dove si è svolta una toccante cerimonia d’apertura “Tutto lo sport insieme” iniziata con il saluto cerimoniale e conclusasi con l’alza bandiera. A fare da sfondo all’Inno di Mameli, suonato dei Bersaglieri della sezione Fanfara di Reggio Calabria, numerosi velisti e canoisti. Una toccante esibizione cha ha coinvolto tutto il mondo sportivo presente tra gli applausi del Delegato provinciale Coni Reggio Calabria Marisa Lanucara, del Coordinatore tecnico provinciale Aldo Rositano e da Walter Melacrino, Segretario regionale Coni. Allestiti per l’occasione stand e campi da gioco che hanno coinvolto tutti con attività, prove, ed esibizioni: Dalla motoristica (con annessa educazione stradale a cura dell’A.C.I.), al raduno delle 500 d’epoca, le mitiche vespe, alla falconeria con l’esperto Giovanni Chiovaro ed i suoi rapaci e al Centro cinofilo sportivo Work Dog. E ancora dama, braccio di ferro, ginnastica artistica, pallavolo, pattinaggio artistico, danza sportiva, calcio, basket, baseball, tennis e tanto altro. Oltre 50 gli enti sportivi partecipanti, soddisfatto il Presidente del Coni Calabria Maurizio Condipodero che ha voluto personalmente visitare e ringraziare tutti i partecipanti. Un divertimento assicurato, soprattutto a detta dei più piccoli, che hanno assistito alle prodezze di giocolieri, trampolieri e pagliacci a cura dell’associazione “Il Cerchio magico”. Un ringraziamento particolare va alla Guardia di Finanza, rappresentata dal Tenente Wiliam Quattrociocchi, sempre vicina ai giovani.