Reggio Calabria, grande festa per la fine del Ramadan: il cuore della comunità islamica pulsa in città [FOTO, VIDEO e INTERVISTE]

Questa mattina alle ore 7:30 tantissimi fedeli musulmani si sono riuniti presso i campetti del Viale Messina a Reggio Calabria per la fine del Ramadan

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Il Ramadan è il mese nel quale si pratica il digiuno, ha una durata di 29 o 30 giorni e costituisce un periodo dell’anno per i fedeli musulmani. Nel corso del mese di Ramadan i musulmani si astengono da tantissime attività quotidiane quali il bere, il mangiare, il fumare e il praticare attività sessuali.

A Reggio Calabria la Comunità Islamica, ha festeggiato questa mattina a partire dalle ore 7:30, la fine del Ramadan che in arabo significa “mese torrido” con l’Eid al-Fitr. L’Eid al-Fitr è una delle due feste più importanti della religione islamica. La preghiera si è tenuta ai campetti di Viale Messina. Erano presenti anche don Nino Pangallo, direttore della Caritas reggina diocesana, Hassan Elmazi Presidente del Centro culturale Islamico El tafh e Abdelhamid Tanan Segretario Generale del Centro Culturale Islamico Arrahma.

Tantissimi i fedeli che si sono riuniti per la preghiera provenienti da paesi molto lontani geograficamente ma uniti in questo momento di fratellanza ed amicizia. Dopo la preghiera i fedeli hanno svolto i tradizionali saluti e sono tornati nelle proprie abitazioni per il banchetto.​

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
Foto StrettoWeb / Salvatore Dato