Reggio Calabria: ecco la storia di Carmelo Araniti raccontata dal figlio Franco

La storia di Carmelo Araniti raccontata dal figlio Franco

utente

utente

La storia di Carmelo Araniti, nato e cresciuto nella vallata del Gallico, chiamato alle armi nell’aprile del 1939, arruolato nell’ 83° Reggimento della Fanteria per andare a combattere in Albania, insieme a tanti giovani mandati al massacro, raccontata dal figlio Franco Araniti, che al padre Melo ha dedicato un “piccolo ma grande libro” in prosa e in versi. La storia dell’umile fante Melo, e della sua decisione di aderire alla Resistenza, ed i versi a lui dedicati dal figlio nel libro “RICORDA” commossero Pietro Ingrao, dirigente comunista, e Luigi Pintor, indimenticabile direttore del Manifesto, che, dopo aver ricevuto e letto lo scritto di Franco Araniti, scrissero all’autore due belle lettere di cui sarà data lettura, in occasione della presentazione del libro, venerdì 16 giugno, alle ore 17.30, nella sala della “Villetta De Nava”, attigua alla Biblioteca Comunale di Reggio di Calabria. Parteciperanno, insieme all’autore, Maria Pina Iannuzzi, Presidente dell’ANPI di Cosenza, Matteo Dalena, ricercatore e Sandro Vitale, Presidente dell’Associazione reggina. Introdurrà e coordinerà Diego Cilio, della segreteria dell’ANPI di Reggio Calabria.