Reggio Calabria, conferenza “Quel che resta del Novecento: globalizzazione, terrorismo e frammentazione”

A Reggio Calabria presso la Biblioteca comunale “P. De Nave” ci sarà una conferenza sul tema ”Quel che resta del Novecento: globalizzazione, terrorismo e frammentazione”

Foto manifesto - Conferenza dell'Ambasciatore CalvettaMercoledì 7 giugno 2017 alle ore 16.45 presso la Biblioteca comunale “P. De Nava” di Reggio Calabria, il Centro Internazionale Scrittori della Calabria e il Circolo culturale “Rhegium Julii” promuovono la conferenza di Giuseppe Calvetta sul tema “Quel che resta del Novecento: globalizzazione, terrorismo e frammentazione”. Dopo i saluti dei presidenti dei sodalizi che hanno promosso l’evento Loreley Rosita Borruto e Mafalda Pollidori, introduce e modera Giuseppe Caridi, Ordinario di Storia Moderna dell’Università di Messina – Presidente della Deputazione di Storia Patria per la Calabria. L’ambasciatore a r. Giuseppe Calvetta, attraverso lo sguardo e l’esperienza di diplomatico e alla luce di chiavi ermeneutiche originali definisce il Novecento un secolo “lungo, anzi molto lungo”, durante il quale si sono sviluppati ed alternati una vasta gamma di radicali mutamenti su una molteplicità di piani: dalla politica, all’arte, alla vita civile, alla ricerca scientifica, ai movimenti di azione collettiva.