Reggio Calabria, Comitato Corso Sud: “urgono servizi di Polizia costanti a Piazza Garibaldi e Piazza Sant’Agostino. Aree preda di prostitute ed ubriachi”

ubriaco 2Nei giorni scorsi con una nota abbiamo evidenziato l’attività della Questura reggina ed in particolare del Servizio Volanti per il costante e fattivo impegno nel contrasto al fenomeno della prostituzione ed all’abuso di alcol poiché c’è chi utilizza le aree di Piazza Garibaldi e Piazza Sant’Agostino come un porto franco. Tutto ciò  con grave nocumento per le attività commerciali ed i residenti. Avevamo chiesto un servizio costante e discreto perché non appena gli uomini preposti al controllo abbandonano la zona ecco spuntare prostituzione e balordi ubriachi con intenzioni poco raccomandabili. Sulla prostituzione l’area non si fa mancare nulla, coesistono infatti varie etnie: rom, zingari, cinesi, africane ed est europeo. I balordi ubriachi, tra l’altro, spesso consumano birre a fiumi anche nelle traverse superiori al Corso Garibaldi, non è raro infatti vederli in via San Francesco da Paola, nei pressi dell’hotel Ascioti a consumare, di notte, bevande alcoliche con grave rischio per i residenti. Alla luce di tutto ciò chiediamo pertanto una costante vigilanza nelle aree suddette al fine di eliminare o quanto meno tamponare i disagi per commercianti e residenti. Ben consapevoli che, quando le Forze dell’Ordine hanno effettuato il servizio, i risultati sono stati visibili. Per questo ci rivolgiamo al signor Questore di Reggio Calabria, persona sensibile ed operativa, così come anche alle altre Forze dell’Ordine per contrastare questa emergenza”.