Reggio Calabria: “anche quest’anno l’ennesima beffa di Trenitalia”

Reggio Calabria: “anche quest’anno l’ennesima beffa di Trenitalia”

frecce-trenitaliaDura lettera di un cittadino di Reggio Calabria alla redazione di StrettoWeb. “Anche quest’anno, la storia si ripete nel periodo estivo nonostante le proteste e le raccolte firme, Trenitalia ha pensato bene di escludere dai nuovi orari Regionali e/o metropolitani le fasce diurne e pomeridiane a servizio dei numerosi pendolari della provincia reggina nella tratta Reggio Calabria/Gioia Tauro; considerando gli orari dei vari uffici, che mediamente sono aperti dalle 8:30 alle 17:00, i nuovi orari ci obbligano ad arrivare in ritardo al mattino e ad un’estenuante attesa di un’ora e mezza al rientro. Ringrazio a nome mio e dei numerosi colleghi pendolari la dirigenza di Trenitalia Calabria per l’ennesima beffa e la poca attenzione rivolta ai numerosi abbonati da anni fedeli al servizio ferroviario” conclude Amedeo Attilio.