Reggio Calabria, al liceo da Vinci lezione del Procuratore Federico Cafiero De Raho

LaPresse/Adriana SaponeIl percorso di educazione civica  “Cittadinanza e Costituzione”  siglato tra la Procura della Repubblica di Reggio Calabria e il liceo scientifico “L. Da Vinci”, si concluderà con la lezione del Procuratore della Repubblica Federico Cafiero De Raho. Il Procuratore incontrerà gli studenti delle quinte classi che hanno partecipato al progetto e interverrà sul tema “Il voto diritto e dovere civico: Articolo 48 della Carta Costituzionale”.  L’ incontro si terrà giovedì 8 alle ore 10:00 presso l’Aula Magna del liceo. Al termine dell’intervento sono previsti momenti di colloquio e di confronto, in cui gli studenti rivolgeranno le loro domande al Procuratore, in presenza  del Dirigente scolastico Giuseppina Princi, dei docenti del dipartimento di Storia e Filosofia con cui sono state concordate le tematiche di intervento, della professoressa Orsini, referente del progetto e della giornalista Daniela Gangemi che modererà l’incontro. Il progetto, fortemente voluto dal Dirigente Giuseppina Princi e dal Procuratore Federico Cafiero De Raho, è iniziato ad ottobre  ed ha visto impegnati i magistrati della Procura della Repubblica di Reggio Calabria che hanno tenuto lezioni agli studenti su tematiche importanti di educazione civica per un percorso di responsabilizzazione dei giovani come cittadini della società civile. Il progetto pilota a livello nazionale  è stato inserito tra le buone pratiche del MIUR, e sarà esteso, a partire dall’annualità 2017/2018, a tutte le scuole della Regione. Al termine del percorso, gli atti delle lezioni e le produzioni degli studenti, saranno inseriti in un volume che verrà presentato in conferenza stampa a settembre in presenza dei Procuratori di tutte le aree geografiche della Calabria e successivamente pubblicato e distribuito in tutti gli istituti scolastici e le Procure d’Italia. Inoltre, nell’ occasione della presentazione del volume, verrà siglato il protocollo d’intesa per l’annualità 2017/2018 tra il Procuratore Federico Cafiero De Raho e il Dirigente scolastico Giuseppina Princi del progetto di “Cittadinanza e Costituzione”.