Reggina, nelle prossime ore l’incontro tra Praticò e curatela fallimentare della Reggina Calcio: sul tavolo il rinnovo fitto del Sant’Agata

Questo pomeriggio la curatela fallimentare e la Reggina 1914 si incontreranno per stabilire  per il rinnovo del fitto del Centro sportivo Sant’Agata

pratico-2Dovrebbe tenersi nelle prossime ore l’incontro tra la curatela della Reggina Calcio e la  l’Urbs Reggina 1914  di Mimmo Praticò per confermare l’ accordo che porterà al rinnovo dell’attuale affitto dei beni della società in esercizio provvisorio. Il contratto in scadenza il 30 giugno è in  attesa di essere rinnovato e regolarizzato, ed escluso grossi ribaltoni, la l’Urbs Reggina 1914 continuerà a mantenere il proprio nome ed usufruire del Centro Sortivo Sant’Agata.  Tempi lunghi invece per la cessione definitiva, probabilmente occorrerà attendere la fine dell’anno, dato che le parti in causa dovranno prima (Città Metropolitana di Reggio Calabria, il Comune di Reggio Calabria e la Curatela del Fallimento Reggina Calcio Spa RF 10/2016) realizzare il bando  congiunto per la concessione del Centro Sportivo Sant’Agata. Restano  invece 3 giorni per il termine ultimo all’iscrizione del prossimo campionato di Serie C, fissato il 30 giugno 2017.