Previsioni Meteo, ultimi temporali sull’Italia: nei prossimi giorni arriva il gran caldo

Previsioni meteo, ultimi fenomeni sull’Italia: nel prosieguo gran caldo in arrivo con punte di oltre i 35/38°C specie al Centro/Nord

caldo-sicilia-640x490Previsioni Meteo- L’intensa perturbazione di matrice atlantica che flagella il Nord Italia da giorni tenderà a spostarsi pian piano verso est favorendo un miglioramento delle condizioni meteorologiche, a partire proprio dalla serata odierna. Una serie di supercelle nelle scorse ore si sono accanite in Val Padana, precisamente nei paesi di Campagnola Cremasca e Casaletto Vaprio, dove sono stati scoperchiati tetti e sradicati alberi. L’energia disposta si aggirava intorno ai 2000j/kg con uno shear 0-3km tra 15/30 m/s, provocando appunto la formazione di una supercella temporalesca semi/stazionaria.

Nel pomeriggio tenderanno a svilupparsi gli ultimi temporali di calore su Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino, zone interne delle Marche, dell’Abruzzo, del Molise e sulla Puglia centrale tra barese e foggiano. Altrove cieli sereni o poco nuvolosi. Si tratterà di fenomeni piuttosto rapidi in quanto la situazione tenderà a migliorare grazie all’avanzamento dell’alta pressione sub tropicale da ovest, pronto a protegger l’intera Penisola.

Inizierà così un periodo di bel tempo estivo, che raggiungerà i massimi effetti nel weekend quando le temperature si porteranno su valori davvero molto elevati, anche con picchi superiori ai 35/38°C gradi. Solo sull’Arco Alpino sarà possibile qualche manifestazione temporalesca, grazie ad un debole cavo d’onda di stampo atlantico. Uno sblocco si intravede soltanto tra martedì 13 e mercoledì 14 giugno quando l’anticiclone sub-tropicale potrebbe parzialmente indebolirsi, ad iniziare dal Nord Italia favorendo la discesa d’aria più fresca che potrebbe provocare temporali anche violenti, in possibile estensione anche sui rilievi centro/meridionali con possibili sconfinamenti fin verso le coste, ma ci aggiorneremo. Per ora non resta che goderci questo nuovo affondo africano del tutto primaverile.