Pista ciclabile a Messina, l’indignazione dei cittadini: “alcuni tratti sono senza recinzioni, c’è il rischio di cadere dallo strapiombo”[FOTO e INTERVISTE]

A Messina lungo la pista ciclabile, ormai da anni continua a insistere uno strapiombo dell’altezza di quasi tre metri, causato dall’abbassamento del livello della spiaggia. Polimeni: “si intervenga prima che succedano disgrazie”

19142360_10213725699124620_742209483_nLa pista ciclabile a Messina, fiore all’occhiello della città, è diventato un percorso minato e alcuni metri sono ormai chiusi al transito. Altri invece sono ancora accessibili, ma altamente pericolosi. Lungo il percorso, in località Contemplazione, ormai da anni continua a insistere uno strapiombo dell’altezza di quasi tre metri, causato dall’abbassamento del livello della spiaggia. Nel tratto interessato non è stato apposto alcun contenimento protettivo, con la conseguenza che cinque cammini corre il rischio di precipitare. A segnalare il pericolo ci aveva già pensato il cittadino della V circoscrizione Orazio Polimeni, che più volte si è rivolto sia alla redazione di StrettoWeb che agli organi competenti e che tutt’oggi si ritrova a denunciare il problema: “la pista ciclabile viene frequentata quotidianamente da tutti, la Provincia si attivi per risolvere la problematica. Si tratta di venti metri di pista ciclabile che non hanno protezione, preveniamo le varie problematiche a cui possiamo andare incontro“. Si spera che la pista ciclabile venga messa in sicurezza nel più breve tempo possibile, per scongiurare spiacevoli incidenti, specie che adesso con l’arrivo dell’estate è frequenta ogni ora del giorno e della notte da ciclisti, corridori e abitanti della zona.