‘Ndrangheta: arrestato pericoloso latitante di San Luca, deve scontare una pena di 20 anni di carcere [NOME e DETTAGLI]

‘Ndrangheta: l’uomo è ritenuto elemento di spicco della cosca Giorgi di San Luca. Deve scontare una pena di 20 anni per associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti

omicidio-notte-polizia-volanteE’ finita all’aeroporto di Fiumicino la latitanza di Bruno Crisafi, ritenuto un elemento di spicco della ‘ndrangheta di San Lucaritenuto elemento di spicco della cosca Giorgi. L’uomo era latitante dal 2015, quando era sfuggito all’arresto a conclusione di una grossa indagine sul traffico di droga, e nel maggio 2016 era stato condannato in primo grado dal tribunale di Roma alla pena di 20 anni di reclusione per associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti, aggravata dal metodo mafioso. L’uomo aveva trovato rifugio a Perth (Australia) presso alcuni parenti.