Messina, Summer School: esperti internazionali a confronto sulla sostenibilità urbana

A Messina in occasione della Summer School ci saranno esperti internazionali a confronto per quanto riguarda il tema della sostenibilità urbana

Summer SchoolOltre metà della popolazione del mondo vive in aree urbane, numeri destinati ad aumentare con percentuali preoccupanti che meritano analisi e attenzione dal punto di vista della sostenibilità e della pianificazione e gestione dei servizi: un tema di respiro internazionale, delicato quanto attuale, sarà al centro dell’attenzione in occasione della “Summer School”, promossa dall’Università di Messina nell’ambito di un progetto curato dal prof. Giuseppe IoppoloDal lunedì 3 a venerdì 7 luglio nel dipartimento di Economia esperti internazionali e studenti si confronteranno sulle diverse problematiche legate all’incremento e alla concentrazione di abitanti in medie e grandi città, con un focus che riguarda Europa, Asia e Africa.
L’obiettivo principale è definire lo stato attuale dell’arte di applicazioni, metodologie e strumenti di sostenibilità basati sul ciclo di vita, la loro attuazione in un contesto urbano come supporto decisionale per policy makers, aziende e gli altri soggetti interessati. Passando dalla teoria alle misure politiche, gli studenti saranno attivamente coinvolti in lezioni e casi di studio che riguardano, in modo complementare, le tre dimensioni della sostenibilità (ambientale, economica e sociale).
Tra i docenti coinvolti: Sangwon Suh (University of California, USA), Bruno Notarnicola (University of Bari, Italy), Lei Shi (Tsinghua Univesity, China), Stefania Massari (University of Lecce, Italy), Roberta Salomone (University of Messina, Italy), Benedetto Rugani (Luxembourg Institute of Science & Technology), Marzia Traverso (University of RWTH, Germany), Sonia Valdivia (University of Luneburg, Germany), Maurizio Cellura (University of Palermo, Italy), Tan Yigitcanlar (Queensland University of Technology, Australia) e Jun Nakatani (University of Tokyo, Japan). Gli studenti provengono dall’Italia e altri Paesi tra cui Spagna, Olanda, Polonia, Marocco, Iran e India. Le sessioni di scambio coordinate dalla prof. M. Claudia Lucchetti (University of Roma Tre, Italy) e dal Prof. Riccardo Beltramo (University of Torino, Italy). Chiuderà I lavori il Magnifico Rettore dell’Università “La Tuscia” di Viterbo, prof. Alessandro Ruggieri, che coordinerà la tavola rotonda dal titolo “How to design Sustainable Urban System?”.