Messina, presentazione del thriller GOD’S NOT DEAD presso Uci Cinemas

Dopo il grande successo di GOD’S NOT DEAD a Messina il 3 luglio verrà presentato il sequel

palazzo zanca messina (3)Dopo il successo di GOD’S NOT DEAD, DOMINUS PRODUCTION porta in Italia il sequel GOD’S NOT DEAD 2, un avvincente thriller legale ambientato in un’aula di tribunale. GOD’S NOT DEAD 2 verrà proiettato il 3 Luglio alle ore 21:30 presso l’Uci Cinemas di Messina – c/o Centro Commerciale Tremestieri, Strada Statale 114, 98125.

Venerdì 30 Giugno, alle ore 10:00, si terrà una conferenza stampa presso la Sala Ovale del Comune di Messina, per presentare il film alla cittadinanza. Presenzieranno l’Assessore Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, Avv. Carlo Vermiglio,  il consigliere del Comune di Messina Dott. Nicola Cucinotta, il magnifico rettore dell’Università degli Studi di Messina Prof. Pietro Navarra, il professore del Dipartimento di Scienze politiche e giuridiche dell’Università degli Studi di Messina Prof. Dario Caroniti, il presidente dell’ordine degli avvocati Avv. Vincenzo Ciraolo e la Dott.ssa Federica Picchi, fondatore e amministratore della Dominus Production, la casa di produzione e distribuzione filmica nata nel 2010 per portare nelle sale cinematografiche film ad alto contenuto artistico e culturale.

Ispirato a una causa legale reale, il film GOD’S NOT DEAD 2 affronta il delicato tema della difesa del diritto alla libertà di espressione e di opinione. Il film evidenzia inoltre il pericolo di ideologizzazione dei principali canali di comunicazione con la conseguente deformazione delle informazioni e invita lo spettatore ad interrogarsi sui grandi valori della vita, arrivando a domandarci: quanto siamo disposti a rischiare per difendere ciò in cui crediamo?

L’ambientazione si sposta dal college del primo GOD’S NOT DEAD all’aula di un tribunale, dove un giovane avvocato (Jesse Metcalfe) deve difendere un’insegnante di liceo, Grace Wesley (Melissa Joan Hart), dall’accusa di proselitismo. L’accusa, rappresentata da uno dei più prestigiosi avvocati americani (Ray Wise), desidera sfruttare questo accadimento per creare un precedente finalizzato alla rimozione di ogni argomentazione di fede dai luoghi pubblici. La difesa riserverà però alcuni colpi di scena. Con la colonna sonora dei Newsboys, GOD’S NOT DEAD 2 è un film in cui s’intrecciano storia e attualità, fede e agnosticismo, spingendo adolescenti e adulti a interrogarsi sui temi più profondi dell’esistenza.

Nel film è presente un cast di pregio, tra cui un’intensa Melissa Joan Hart(Sabrina Vita Da Strega, Melissa & Joey), affiancata da un bellissimo e brillante Jesse Metcalfe (Desperate Housewives, Dallas). Completano il cast, David A.R. White (Evening Shade, Six, Jerusalem Countdown, Revelation Road 1 & 2, In the Blink of an Eye), che veste i panni del Pastore Dave; Hayley Orrantia (The Goldbergs, The X Factor), nel ruolo di Brooke, una giovane ma combattiva studentessa; Ray Wise (Twin Peaks, RoboCop, Jeepers Creepers 2, Criminal Minds, NCIS, Law and Order: SVU) nei panni del cinico avvocato dell’accusa; Ernie Hudson (Ghostbusters 1 e 2; To Hell and Back) nel ruolo del giudice. Partecipano inoltre Maria Canals-Barrera (I Maghi di Waverly; Camp Rock e Camp Rock 2: The Final Jam) come madre di Brooke; Robin Givens (Twisted, 90210, Chuck) come preside del liceo; Benjamin A. Onyango (The Shield, The X-Files, Tears of the Sun), nei panni del Reverendo Jude; Trisha LaFache (Garden State, Never Forever, The Secret, God’s Not Dead), come blogger e giornalista di successo; Paul Kwo(Thor: the Dark World; God’s Not Dead), nel ruolo del ragazzo cinese che indaga la religione cristiana; Sadie Robertson (Duck Dinasty, Dancing with the Stars), nei panni dell’amica di Brooke; il compianto Fred Dalton Thompson(Sinister, Die Hard 2, Law and Order), nel ruolo del Reverendo più anziano. La colonna sonora è scritta dal famoso gruppo rock americano Newsboysche, con oltre due milioni di followers, è una delle band più seguite dai giovanissimi. Il film vede la partecipazione straordinaria di Pat Boone(showman americano) nei panni del nonno della protagonista.