Messina: le squadre della città primeggiano ai Campionati Nazionali CSEN di Calcio a 5 e 7 [FOTO]

Soddisfatto il Vice presidente del Comitato Provinciale CSEN di Messina, che anticipa: “ siamo già al lavoro per programmare la nuova stagione “

Alleottodellasera Amatori e DilettantiGrandi soddisfazioni per i colori messinesi dalle finali nazionali di calcio 2017 organizzate dal CSEN. L’importante appuntamento, curato dal Centro Sportivo Educativo Nazionale tramite il responsabile di settore Michele Falvino, si è svolto nello scorso week-end nelle Marche, in provincia di Ascoli Piceno. L’ASD Alleottodellasera si è laureata campione nazionale nel calcio a 5 nella categoria “Dilettanti”, mentre la Polisportiva Città di Mistretta ha conquistato il titolo nel calcio a 7 categoria “Open”.

Il team di Torregrotta ha brillato a San Benedetto del Tronto, presso l’impianto sportivo “San Filippo Neri”, prevalendo nel girone di qualificazione contro Macerata B (18-1), Perugia (10-4) e Ancona (9-4). In semifinale è andato in scena il derby con lo Sporting, terminato 18-9. In finale la compagine di Santino La Falce si è imposta per 4-3 sui campioni in carica del Bayer Cappuccini di Macerata, centrando il gradino più alto del podio. La rosa campione: Antonio Fiorillo (miglior portiere del torneo), Domenico Chillari, Angelo Spadaro, Gabriele Piccolo (capocannoniere nazionale), Davide Corso, Carmelo Sacco, Santino Saya, Felice Bartuccio. All’attivo dell’ASD Alleottodellasera si registra anche il secondo posto nel calcio a 5 tra gli “Amatori”: sconfitta con il Perugia per 6-3 nella sfida conclusiva, e il terzo posto in assoluto nella classifica generale dei due campionati.

MistrettaLa Polisportiva Città di Mistretta ha invece trionfato a Grottammare dopo aver battuto Macerata (7-1), Ancona (7-3) e Perugia (4-1) nel girone eliminatorio, Milano (5-3 dcr) in semifinale e 5-3 il Ragusa in finale. La rosa della squadra, presieduta da Benedetto Faillaci, è composta da Francesco Maniaci, Andrea Filetto, Gianluca Aiello, Mario Bertuccelli, Santo Salerno, Pietro Rivilli, Giuseppe Cosentino (miglior portiere del torneo), Giuseppe Pruiti, Nicolas Venuti. Con loro i dirigenti Lillo Villari, Salvatore Venuti, Andrea Rinciari e Vincenzo Insinga. Di seguito il commento di un entusiasta Francesco Maniaci: “Sono davvero orgoglioso di aver costruito un gruppo solido, formato da ragazzi genuini. Questa vittoria è un premio alla nostra amicizia. Devo ringraziare tutte le persone che ci hanno sostenuto e lo CSEN Messina che ci è stato sempre vicino. Questo scudetto è pure loro”.

Soddisfatto dei risultati ottenuti della formazioni messinesi, il Vice presidente del Comitato Provinciale CSEN di Messina, Francesco Giorgio, il quale traccia un breve bilancio della stagione agonistica appena conclusa: “I campionati nazionali chiudono una stagione calcistica lunga e molto entusiasmante, che ha visto impegnato tutto lo staff in un processo di crescita non solamente numerico, ma soprattutto qualitativo. Abbiamo puntato sulla formazione dei dirigenti e di tutto il settore tecnico, ponendo le basi per sostenere progetti ancora più ambiziosi. Abbiamo quasi finito – restano infatti le premiazioni dei campionati maggiori – ma siamo già al lavoro per programmare la nuova stagione che vi assicuro ci riserverà numerose sorprese. Ma di questo ne parleremo con più precisione nelle prossime settimane”.