Messina, incidente al Cavallotti: clamorosa svolta nelle indagini, Simona sarebbe precitata dall’alto

Clamorosa svolta nelle indagini sull’incidente al Cavallotti: Simona sarebbe precipitata dall’alto

cartellone caduto cavallotti (4)Non sarebbe stato il cartellone a cadere su Simona, ma viceversa. È questa la dinamica ricostruita dalla Polizia Municipale che indaga sull’incidente avvenuto lo scorso venerdì mattina al Cavallotti. Simona, 19enne di Galati, è stata trovata riversa in una pozza di sangue. Da una prima ricostruzione, sembrava che la ragazza fosse stata colpita in pieno dal cartellone segnaletico ancorato al muro con legni malfermi. La giovane immediatamente soccorsa e stata trasportata al Policlinico, dove ancora si trova ricoverata in gravissime condizioni nel reparto di terapia intensiva.  Simona è stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico, i medici al momento non si sbilanciano sulle possibilità di ripresa. La ricostruzione della Polizia municipale apre oggi un’altra ipotesi sull’incidente:
grazie al lavoro svolto dal personale della sezione di Polizia Giudiziaria e Motociclisti del Corpo, coordinato dalla Procura della Repubblica di Messina,- si legge nel comunicato- le indagini hanno consentito di ricostruire l’evento in modo da ritenere che la giovane sia precipitata dall’alto rovinando sul cartello e non viceversa, cioè che sia stata attinta dalla caduta dello stesso“.