Messina, inaugurata l’iniziativa “Campus Salute. La prevenzione aiuta la vita”

Questa mattina a Messina presso Piazza Unione Europea è stata inaugurata l’iniziativa “Campus Salute. La prevenzione aiuta la vita”

università messinaE’ stata inaugurata stamane, a Piazza Unione Europea, l’iniziativa “Campus Salute. La prevenzione allunga la vita”. Nelle giornate di oggi e domani (dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 19), una serie di stand e gazebo, allestiti appositamente per effettuare screening gratuiti, resteranno a disposizione di tutta la cittadinanza. Per usufruirne è sufficiente presentarsi in accettazione, senza alcuna prenotazione.

A organizzare la manifestazione, l’onlus Campus Salute, l’ASP Messina, l’AOU Policlinico “G. Martino” e l’Università degli Studi di Messina, con il supporto del Comitato di Messina della Croce Rossa Italiana, della Protezione Civile Regione Siciliana, dell’Ordine provinciale dei Medici chirurghi e degli Odontoiatri di Messina, del Comune di Messina, del Cus Unime, dei Lions International e di Slow Food Valdemone. L’inaugurazione si è svolta alla presenza, tra gli altri, del prof. Emanuele Scribano, Prorettore Vicario, del prof. Francesco De Domenico, Direttore generale Unime, del dott. Giuseppe Laganga, Commissario straordinario dell’AOU “G. Martino”, del Delegato allo Sport, prof. Daniele Bruschetta, del Presidente del Cus Unime, dott. Antonino Micali e del prof. Salvatore Cannavò, docente dell’Ateneo, Responsabile dell’U.O.C. di Endocrinologia della A.O.U. “G. Martino” che ha seguito direttamente l’organizzazione dell’evento.

L’iniziativa è nata dalla volontà di far comprendere alla popolazione l’importanza della prevenzione e la collaborazione sinergica di amministrazioni pubbliche e associazioni è stata finalizzata esclusivamente al raggiungimento di questo obiettivo. In questo scenario, alla prevenzione sanitaria in senso stretto è stata unita l’attenzione agli stili di vita, all’attività motoria e all’alimentazione. In quest’ambito rientra il supporto di Slow Food Valdemone (in prima linea per spiegare ed indicare le corrette modalità del mangiar sano) e del CUS Unime: aree dedicate a calcio, rugby, basket, pallavolo, judo, fitness, ginnastica artistica, baseball e softball con un tunnel gonfiabile apposito di circa 10 metri. Dal maneggio dell’Annunziata, nelle ore pomeridiane, giungeranno anche i cavalli.

Molta attenzione è stata rivolta anche alla salute degli amici animali con la partecipazione dell’Ospedale Veterinario Didattico. Ogni gazebo è stato potenziato con un vasto campionario di apparecchiature necessarie per tutte le attività previste.

“E’ stato allestito un vero e proprio villaggio della salute – ha commentato il prof. Cantavo – per dare un segnale che, seppur piccolo, sarà importante per la popolazione messinese. Oggi prevenire è l’unico modo per salvaguardare la propria salute e intervenire su  diverse patologie prima che creino un problema. Campus Salute è nelle piazze italiane da 7 anni ed ha permesso di fare prevenzione dalla Valle d’Aosta alla Puglia. Per la prima volta approda in Sicilia e speriamo di poter aprire una strada che possa tradursi in delle repliche. E’ un’organizzazione che ha offerto più di 100 mila prestazioni in giro per l’Italia e, in questi due giorni, contiamo di assistere un migliaio di cittadini e ottenere ottimi risultati”.

Gli screening riguardano svariate patologie. In particolare vengono effettuati controlli nell’ambito della prevenzione cardiovascolare, cerebrovascolare, dei tumori della tiroide, dei tumori della pelle, dei tumori della mammella, delle patologie oculari correlate al diabete, dei disturbi andrologici, dei tumori al colon-retto.