Messina, al via i lavori per l’illuminazione pubblica a Bisconte: “ma sul territorio persistono ancora troppe fragilità”

Il Dipartimento Lavori Pubblici di Messina da il via ai lavori di rifacimento dell’illuminazione pubblica a Bisconte. Cacciotto, Gioveni e  Carrerri: “soddisfatti, ma è solo una goccia nell’oceano”

bisconte 4Bisconte avrà un nuovo impianto di  illuminazione pubblica, il Dipartimento Lavori Pubblici di Messina ha finalmente dato via libera ai lavori. Soddisfatti Cacciotto, Gioveni e Carreri, che tuttavia non esitano ad evidenziare le persistenti criticità della zona. “Purtroppo- lamentano i consiglieri- si tratta di una goccia nell’oceano. Il Villaggio di Bisconte così come Catarratti è un territorio che presenta ancora troppe fragilità“. A cominciare dal sogno chiamato “copertura del torrente” avvolto da un velo di mistero, continuando per il mancato risanamento, dopo lo sbaraccamento avvenuto negli anni passati, ed ancora la mancanza di spazi verdi, il destino della ex caserma di Bisconte, il recupero della ex Polveriera e dell’ex autorimessa postale. Insomma- dicono i consiglieri- come si suol dire le criticità non mancano e l’elenco sarebbe davvero assai lungo.

Ecco perché, pur esprimendo soddisfazione per il risultato della illuminazione, crediamo che non bisogna abbassare la guardia, anzi è necessario che i riflettori si accendano su un Villaggio storico come quello di Bisconte, territorialmente vicino al centro città, ma anni luce lontano da quella dimensione di vivibilità che merita.

Bisconte- concludono i consiglieri- è sempre stato luogo di “sciacallaggio politico”, ed è veramente giunta l’ora che le Istituzioni diano maggiore attenzione ad una popolazione la cui speranza di vedere un miglioramento territoriale ogni giorno diminuisce.

Senza dimenticare che il Sindaco, Renato Accorinti, tra le proprie tappe, “sbarcò” proprio a Bisconte e che forse da quel lontano 2013 non ebbe più modo di ringraziare“.