Messina: agli arresti domiciliari la donna che lo scorso ottobre aveva adescato un uomo per derubarlo

poliziaFinisce agli arresti domiciliari la donna, denunciata dai poliziotti delle Volanti lo scorso ottobre, che dopo avere adescato un messinese per strada lo aveva derubato di una collana con crocifisso. Nella circostanza la vittima era stata avvicinata dalla donna che le chiedeva un passaggio per la stazione ferroviaria. Una volta a bordo dell’auto la donna intentava un approccio sessuale, l’uomo infastidito ed insospettito da tale atteggiamento la faceva scendere dalla macchina, accorgendosi successivamente di essere stato derubato della collana che portava al collo. Si tratta di Alecu Marinela 23enne rumena, nei confronti della quale, a seguito dell’attività d’indagine svolta dall’U.P.G. e S.P. di Messina, è stata emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Messina, dr.ssa Monia De Francesco, l’ordinanza di applicazione della misura degli arresti domiciliari eseguita ieri dai militari dell’Arma dei Carabinieri di Avellino dove la donna si era frattanto allontanata.