La carovana per la giustizia riparte dal carcere di Locri

carcere locriOggi quarto giorno della “Carovana per la giustizia” promossa in Calabria dal Partito Radicale e dall’Unione delle Camere Penali.

I prossimi appuntamenti:

12 GIUGNO LOCRI/SIDERNO

Dalle 9.00
Raccolta firme in carcere a Locri con la camera penale di Locri

Dalle ore 18.30
Siderno Piazza Vittorio Dibattito organizzato da Camera Penale di Locri, Comitato Separazione e Partito Radicale
Interventi:
Rita Bernardini della presidenza del Partito Radicale VIDEO APPELLO DI RITA BERNARDINI CLICCANDO QUI
Sergio D’Elia della presidenza del Partito Radicale
Eugenio Minniti Pres. Camera Penale Locri
Gianpaolo Catanzariti Ref. territoriale Comitato Separazione
Ilario Ammendolia direttore settimanale “La Riviera”
con banchetto raccolta firme

Martedì 13 giugno Palmi/Polistena

Dalle ore 9.00 raccolta firme in carcere a Palmi con Camera Penale di Palmi

Dalle 18 alle 20 banchetto di raccolta firme a Piazza della Repubblica a Polistena

14 giugno Africo/San Luca

Mattino Africo (RC) banchetto raccolte firme e iscrizioni
Pomeriggio S. Luca (RC) banchetto raccolta firme e iscrizioni

E’ giunta alla terza tappa la “Carovana per la giustizia” promossa in terra di Calabria dal Partito Radicale e dall’Unione delle Camere Penali. Due gli appuntamenti di domenica 11 giugno: il primo presso la casa circondariale “Arghilla’ ” ; il secondo nella Piazza Marconi di Plati’. Nell’istituto penitenziario reggino sono stati 240 i detenuti che hanno sottoscritto il progetto di legge per la separazione delle carriere di giudice e Pubblico Ministero. All’uscita del carcere, Aldo Labate vicepresidente della Camera Penale di Reggio Calabria e l’avvocata civilista Elisabetta Spano’, si sono iscritti al Partito Radicale Nonviolento transnazionale e transpartito. I due professionisti facevano parte della delegazione guidata da Rita Bernardini – al 17 giorno di sciopero sciopero della fame per la riforma dell’Ordinamento Penitenziario – e composta anche da Sergio D’Elia (come Bernardini membro della presidenza del PRNtt), Isio Maureddu, Mario Di Iorio, Claudia Chirollo, oltre che dal consigliere comunale Antonino Castorino in veste di autenticatore. Nel pomeriggio la carovana si è trasferita a Plati’ dove, davanti alla locale Camera del Lavoro è stato aperto il tavolo per la raccolta delle firme. Anche a Plati’, come il giorno prima a Melito Porto Salvo, l’orario “di sportello” si è protratto oltre il previsto a causa della continua affluenza. Il conteggio finale della raccolta è stato di 227 firme. Tre le iscrizioni al Partito Radicale raccolte al tavolo di Plati’, tra le quali Francesco Catanzariti, storico rappresentante della sinistra italiana: già primo segretario della CGIL calabrese, deputato del Partito Comunista Italiano è più volte Sindaco del Comune di Plati’, suo paese natale.