Interessante momento di scambio ed incontro tra i beneficiari dei progetti SPRAR di Campo Calabro e la cittadinanza

cofUn interessante momento di scambio ed incontro tra i beneficiari dei progetti SPRAR di Campo Calabro e la cittadinanza. In questo contesto lo Sprar di Campo Calabro, con Aster intercultura e il Comune di Campo Calabro, in occasione del primo anno di attività della Rete SPRAR nello stesso Comune, ha dato il via a numerose iniziative, anche a sostegno delle attività di UNHCR sul territorio locale. Mercoledì 28 giugno sarà la giornata conclusiva di queste iniziative che si aprirà con una tavola rotonda dal titolo “Ieri, oggi, domani. Migrazioni e percorsi d’integrazione per le persone rifugiate: politiche e strumenti”. La tavola rotonda si terrà presso la Sala del Consiglio Comunale di Campo, in Piazza dei Martiti di Nassiryia, alle ore 17.

All’incontro parteciperanno:

Il Sindaco di Campo Calabro Rocco A. Repaci

Prof. Luigi Rossi, sociologo e Docente Univ. di Messina – Ieri, oggi, domani: inclusione o integrazione?

Dr. Samuele Furfaro, Presidente CONFINDUSTRIA Giovani Reggio Calabria – Working for refugee integration

Dr.ssa Valentina Gigliotti, Delegato UNHCR Italia -  Attività e Mission di UNHCR per l’inclusione

Federico Zindato, Delegato Comitato provinciale UNICEF R.C. – UNICEF ed i MSNA (minori stranieri non accompagnati) per la Calabria Parlerà delle esperienze sul territorio la Dott.ssa Antonella Ielo, Coordinatore Progetto SPRAR Campo Calabro, Progetto SPRAR Campo Calabro: un anno dopo. Le conclusioni saranno a cura della dott.ssa Michela Alampi, Responsabile Progetto SPRAR Campo Calabro, L’Italia che accoglie: buone prassi e sviluppi futuri sul territorio. Introduce e modera la giornalista dott.ssa Federica Morabito. Al termine della tavola rotonda avrà luogo la cerimonia di premiazione nel corso della quale verranno consegnate delle targhe ad Aziende locali ed attori sociali che hanno contribuito alla buona riuscita del Progetto, alla diffusione delle attività sul territorio e al consolidamento della cultura dell’accoglienza e dell’inclusione. La giuria, poi, premierà i vincitori delle due iniziative svoltesi nei giorni precedenti, il social contest “With the Refugees” e “C’è posta allo SPRAR”. Alle 19 inizierà la serata “With the Refugees” con un aperitivo etnico in piazza e intrattenimento musicale a cura dei “CAMPO 28 TRIO“, con delle sessioni di sperimentazione musicale che allieteranno la serata.