Il Milan e la sua storia, ecco perché i rossoneri sono condannati ad essere vincenti [VIDEO]

Il Milan ha cambiato dirigenza ma la storia condanna il club ad essere vincente per cercare di essere all’altezza del suo passato

Schermata 2017-06-19 alle 21.09.25Le ultime stagioni del Milan non sono state all’altezza del nome di questa squadra, con i tifosi che un tempo erano abituati a vedere i propri beniamini finire più volte sul tetto d’Europa e del mondo. Con il passare del tempo i campioni sono scomparsi e i risultati di conseguenza hanno lasciato a desiderare. La vecchia dirigenza Berlusconi ha lasciato un segno indelebile nella storia del Milan e del calcio mondiale, ma adesso sembrerebbe che i nuovi dirigenti si stiano muovendo in maniera abbastanza incisiva.

Il Milan ha messo già a segno una serie di acquisti importanti, investendo più di 60 milioni in un mercato che ancora è nella sua fase iniziale e che promette acquisti ancora più importanti, con l’intento di riportare la squadra ai livelli che la storia ha dimostrato in passato. La cessione di Donnarumma da questo punto di vista non è sicuramente una buona notizia per il club, ma probabilmente anche questi incassi potranno essere investiti per rafforzare ulteriormente la squadra.

La storia del Milan direttamente dai microfoni di StrettoWeb