Il Comune di Roccella migliorerà le infrastrutture nelle aree rurali con i fondi del PSR Calabria

roccella porto e zona castello palazzo carafa (38)Il Comune di Roccella Ionica, a seguito della partecipazione all’avviso pubblico relativo al “Programma di Sviluppo Rurale (PSR) della Regione Calabria 2014 – 2020”, finalizzato alla concessione di un sostegno da parte del Fondo Europeo Agricolo per lo sviluppo rurale (Sub Misura 4.3 – Annualità 2016), ha ottenuto il finanziamento di due importanti progetti che consentiranno di migliorare la viabilità in alcune aree agricole e forestali del territorio comunale ai fini di sostenerne lo sviluppo e l’ammodernamento. I progetti destinatari del contributo, preventivamente redatti dal responsabile dell’Area Infrastrutture e Servizi al territorio del Comune di Roccella Ionica, ing. Lorenzo Surace (Responsabile unico del procedimento), ed approvati dalla Giunta Municipale roccellese, guidata dal Sindaco Giuseppe Certomà, riguardano nello specifico: il miglioramento e la messa in sicurezza dell’arteria comunale “Mancino – Obile” (importo del finanziamento € 249.952,09) e la riqualificazione della strada interpoderale denominata “Sprigliano” ( importo del finanziamento € 240.000,00). Il primo progetto relativo all’arteria “Mancino – Obile” prevede interventi in due tratti separati della strada, uno montano, l’altro collinare ed è di importanza strategica in termini economici, sociali ed ambientali, poiché punta a sostenere il tessuto imprenditoriale in una parte del territorio comunale a rischio isolamento, migliorando il trasporto di merci e attrezzature verso i luoghi di lavoro nonché dei prodotti agricoli e zootecnici verso le strutture di trasformazione di riferimento ed i mercati locali, assicurando al contempo un adeguato supporto alla funzione protettiva e di presidio del territorio svolta dall’agricoltura e dalla selvicoltura. Gli interventi di ristrutturazione della strada interpoderale che dalla Statale 106 Jonica si addentra nel territorio agricolo delle contrade “Caramotti”, “Ceraso”, “Valenti” e “Sprigliano” renderanno transitabili diversi tratti attualmente non adeguatamente percorribili della carreggiata, interessati da smottamenti ed alterazioni del piano viabile, agevolando il lavoro degli agricoltori, proprietari terrieri e gestori delle diverse aziende agricole presenti nell’area interessata. “La notizia che le proposte progettuali presentate dal nostro Comune sono state ammesse per l’intero importo richiesto ai finanziamenti previsti dal PSR Calabria, classificandosi tra quelle con un punteggio più alto in graduatoria, è motivo di viva soddisfazione – ha dichiarato l’Assessore comunale ai Lavori Pubblici, Francesco Scali – perché ci permetterà di realizzare importanti opere di ammodernamento e messa in sicurezza delle strade di accesso alle numerose aziende agricole presenti nel nostro territorio e di conseguenza favorire sia la loro accessibilità ai mercati sia il rapporto consumatore – azienda”.