Grosso incendio a Rende: l’Arpacal interviene con un campionatore ad alto volume

Foto StrettoWeb / Simone Pizzi

Foto StrettoWeb / Simone Pizzi

Il Servizio tematico Aria del Dipartimento provinciale di Cosenza dell’Arpacal, guidato dalla dr.ssa Claudia Tuoto, allertato ieri pomeriggio dal Gruppo Carabinieri Forestali di Cosenza, è intervenuto nel comune di Rende per misurare la presenza di IPA (Idrocarburi Policiclici Aromatici) presenti nell’aria a seguito di un forte incendio che ha interessato la zona.
Il tecnico Arpacal Domenico Rotella, insieme ai Vigili del Fuoco, questa mattina ha posizionato sui luoghi dell’incendio un campionatore ad alto volume, in grado di acquisire molta aria da campionare in minore tempo ed avere quindi un campione utile da analizzare. In circa un’ora e mezza sono stati acquisiti 36 metri cubi di aria, quantità considerata utile per misurare, tra i diversi componenti degli IPA, la presenza di benzo[a]pirene, un idrocarburo cui la legislazione italiana ha fissato parametri sulla sua presenza in atmosfera.
I campionamenti proseguiranno domani, domenica e lunedì. I primi risultati di laboratorio saranno comunicato lunedì prossimo.