Grande attesa per il 3° Slalom Città di Sant’Angelo Muxaro

Grandissima attesa in vista del 3° Slalom Città di Sant’Angelo Muxaro e moltissimi iscritti pronti a regalare spettacolo

AB Maurizio Anzalone (Renault Clio Rs K) - ph Mario GallàSant’Angelo Muxaro, 03 giugno – oramai alla sua 19a edizione, godrà a Sant’Angelo Muxaro di un coefficiente di moltiplicazione ‘oversize’, per quanto concerne i punti acquisiti, pari a 2.0. Si chiuderanno lunedì 5 giugno, un minuto prima della mezzanotte, le iscrizioni in vista del 3° Autoslalom Città di Sant’Angelo Muxaro. La manifestazione automobilistica tra i birilli ospite nella cittadina dell’entroterra sicano agrigentino dal pregevole valore storico ha visto quest’anno elevata, da parte di Aci Sport, la sua validità fino alla Coppa Slalom 6a zona, di cui costituisce il sesto appuntamento stagionale. Un riconoscimento che va a premiare il lavoro svolto alacremente già da mesi da parte del Comitato organizzatore, nell’imminenza di una nuova sfida sportiva per la quale fioriscono sempre più l’interesse e la curiosità da parte non soltanto degli appassionati del luogo.

Il 3° Autoslalom Città di Sant’Angelo Muxaro, il cui svolgimento rimane fissato nel calendario agonistico 017 per il weekend compreso tra sabato 10 e domenica 11 giugno, andrà altresì ad inaugurare il nuovo Challenge Palikè, in qualità di prima tappa tra le nove create complessivamente quest’anno in diverse province della Sicilia, tra i territori di Palermo ed Agrigento. La prima prova stagionale dello Challenge Palikè, approdato

A curare in maniera scrupolosa l’aspetto organizzativo e logistico per l’Autoslalom Città di Sant’Angelo Muxaro atto terzo sarà anche per quest’anno il Team Palikè Palermo, con al timone Annamaria Lanzarone, Nicola, Dario e Roberto Cirrito, mentre a promuovere sul territorio regionale la competizione automobilistica sono il locale Gruppo folklorico Kokalos e la Muxaro Corse. A sostenere nuovamente con convinzione lo svolgimento dello slalom di casa non poteva esimersi il Comune di Sant’Angelo Muxaro, con in testa il sindaco Lorenzo Alfano, coadiuvato dall’assessore allo Sport ed al Turismo, il vicesindaco Pino Vaccaro. L’amministrazione comunale ha ancora concesso il proprio patrocinio alla corsa.

“Nei primi due anni in cui lo slalom si è effettuato – rammenta il sindaco, Lorenzo Alfano – la popolazione era abbastanza sorpresa e impreparata. Non sapeva, cioè, come vivere un evento che il nostro paese non aveva mai vissuto prima di allora. Ora, invece, è tutto diverso. Il cittadino percepisce che si tratta di un avvenimento molto importante, che dà visibilità a Sant’Angelo Muxaro, tanto da partecipare, ognuno come può. Come conseguenza il cittadino è fiero e consapevole del fatto che il paese acquisisca prestigio da tutto ciò. Quale amministrazione non possiamo perciò fare a meno di promuovere un evento del genere”.

“Anzi – aggiunge il primo cittadino di Sant’Angelo Muxaro – è un vero peccato che la manifestazione abbia una durata di soli due giorni. Sarebbe bello inserire l’evento in un contesto più ampio, sia culturale sia sportivo, così da far godere sia alla cittadinanza sia al pubblico che verrà da altre zone dell’isola le bellezze che il nostro paese offre”.

Sulla medesima lunghezza d’onda è anche Pino Vaccaro: “Lo slalom cresce di anno in anno in visibilità ed importanza – osserva il vicesindaco ed assessore allo Sport di Sant’Angelo Muxaro – sarebbe per noi

sezioni, il manto stradale. In concomitanza con il 3° Autoslalom Città di Sant’Angelo Muxaro, con il contributo dell’associazione “Pistacchio Valle del Platani”, si terrà in paese una degustazione di prodotti tipici locali a base del rinomato pistacchio locale. Sarà un’ulteriore occasione di promozione del territorio, deputata ad unire la passione per le auto da corsa alla eccellenza della gastronomia del luogo. uno stimolo ‘istituzionalizzare’ l’evento. Mi spiego meglio: sarebbe interessante pensare che la kermesse possa svolgersi ogni anno, in modo da farla diventare un’abitudine. Vorrei evidenziare inoltre come l’Amministrazione supporti la manifestazione in tutte le sue tappe. Il Comune si è sempre impegnato ad appoggiare eventi sportivi così da avvicinare i giovani alle discipline sportive”. “Da parte nostra interveniamo con il patrocinio, mettendo a disposizione tutte le strutture – conclude il vicesindaco Pino Vaccaro – è nostra intenzione e speranza di fare di più negli anni successivi”.

Un’ulteriore importante spinta, nella fase di avvicinamento al 3° Autoslalom Città di Sant’Angelo Muxaro, va poi senza dubbio riconosciuta agli sponsor, i quali, sia pur in modo differente, hanno contribuito alla realizzazione dell’evento. Un accenno particolare, a tal riguardo, merita AlbaMotoSport, azienda alla quale va ascritto il non indifferente merito di aver rinnovato, in alcuni significative

E’ ancora presto per avere un quadro chiaro dei partecipanti allo slalom. E’ pure probabile che gli organizzatori si riservino la possibilità di accettare le iscrizioni anche uno o due giorni dopo la chiusura ufficiale dei termini (che, ribadiamo, scadranno lunedì 5 giugno). Ciò per venire incontro alle esigenze dei piloti impegnati in questo weekend nel 15° Slalom Agro Ericino, terza prova stagionale valevole per il Campionato italiano della specialità, in programma ad Erice (TP). Tra i più solerti ad aderire al nuovo progetto legato al 3° Slalom Città di Sant’Angelo Muxaro figura comunque il “veterano” trapanese (vive ed opera a Custonaci) Nicolò Incammisa, terzo assoluto lo scorso anno al volante della Radical SR4 Suzuki schierata dalla Trapani Corse, la medesima biposto britannica che avrà a disposizione anche a Sant’Angelo Muxaro. Tra i probabili candidati ad un serio successo nei rispettivi gruppi figurano altresì il preparatore agrigentino Giuseppe Cacciatore (di Alessandria della Rocca), alla guida di una Renault Clio Rs Light con la quale si è aggiudicato 365 giorni addietro lo Challenge Palikè 2016, nonché il plurititolato nisseno (di San Cataldo) Maurizio Anzalone, con l’ormai fedele Renault Clio Rs K, in gara per i colori del Motor Team Nisseno. A rappresentare i colori di casa sarà la “lady” Annesa Fragapane, santangelese oramai d’adozione, con una Suzuki Swift Sport.

Il 3° Autoslalom Città di Sant’Angelo Muxaro ospiterà inoltre la prima prova valevole per la prima edizione dello Challenge “Nunzio Brandi” di Regolarità turistica Slalom riservato ad Autostoriche ed a vetture Moderne, serie che accompagnerà tutte le gare valevoli per lo Challenge Palikè 2017. Questo consentirà di vedere all’opera sui tracciati di mezza Sicilia (peraltro i medesimi abitualmente calcati dai partecipanti agli slalom in oggetto) anche gli specialisti della Regolarità, con classifiche e punteggi ripartiti tra Storiche, Moderne e Classic (in questo caso con uso esclusivo di cronometri meccanici).

Nessuna modifica ha interessato il percorso di gara, lodato dagli addetti ai lavori per le sue peculiarità tecniche e logistiche. Il 3° Slalom Città di Sant’Angelo Muxaro si svolgerà domenica 11 giugno, su un tratto della strada provinciale 19 “di Agrigento”, della lunghezza di 2,990 km (dal km 11+990 al km 9+000), ricavato nell’immediata periferia del paese.

Lo “start” sarà localizzato nei pressi del ponte del fiume Platani, mentre il tracciato si snoderà successivamente sempre lungo la diramazione della s.p. 19, a lambire il paese. L’arrivo, infine, è individuato nei pressi delle prime case di via Porta di Spagna, non lontano dall’intersezione con la via Giovanni Pascoli, pressoché all’ingresso di Sant’Angelo Muxaro, in una zona piuttosto facilmente raggiungibile e fruibile da parte degli spettatori. Saranno tre le manches cronometrate chiamate a determinare le classifiche finali, come da regolamento, con percorso di gara, a sua volta, chiuso al transito veicolare da parte delle autorità locali a partire dalle ore 7.30 di domenica 11 giugno.

Il 3° Autoslalom Città di Sant’Angelo Muxaro entrerà comunque già nel vivo nel pomeriggio di sabato 10 giugno, con le rituali verifiche sportive e tecniche, previste, rispettivamente, dalle 15 alle 19 e dalle 15.30 alle 19.30 in piazza Umberto I. Un’ulteriore sessione di “punzonature” per i piloti partecipanti e le vetture è tuttavia fissata per l’indomani, domenica 11 giugno, dalle 7.15 alle 8 (verifiche sportive) e dalle 7.15 alle 8.30 (tecniche), ancora in piazza Umberto I, a Sant’Angelo Muxaro.