Gerace: riapertura museo civico “Salvatore Gemelli”

Riapertura Museo Civico “Salvatore Gemelli” e annessa biblioteca

gerace (2)Con grande soddisfazione il gruppo “Uniti per Gerace” accoglie la notizia della prossima riapertura per le ore 9:00 del 11.06 p.v, del Museo Civico “Salvatore Gemelli” con annessa biblioteca. Dalla stessa notizia, apprendiamo  che lo stesso sarà dotato di una sala multimediale e di altri accorgimenti che si sono potuti realizzare grazie al bando regionale “Interventi finalizzati a sostenere il funzionamento delle biblioteche calabresi degli Enti Locali, dei Sistemi bibliotecari e della Biblioteche riconosciute di interesse locale”.  Il comune di Gerace, retto dall’amministrazione Varacalli, partecipò al bando presentando il progetto denominato “Gerace Libro Aperto 2.0” con delibera di Giunta Comunale numero 87 del 26.11.2015 ottenendo un finanziamento di 15.000 euro (decreto n. 7424 del 27.06.2016 Regione Calabria Dipartimento 10).  La città dello Sparviero arrivò al settimo posto nella graduatoria regionale, ottenendo il finanziamento grazie anche all’accordo di partenariato stipulato con l’Istituto scolastico comprensivo “Cinque Martiri di Gerace”, con l’associazione culturale “Leggendo tra le Righe”, con il Club Unesco Gerace e la Pro Loco.  Nello specifico il finanziamento in oggetto ha permesso l’acquisto di: nr. 6 Notebook/Tablet-PC; nr. 3 Tablet; nr. 5 Poltrone direzionali; nr. 5 lettore MP4; nr. 5 tavolini in vetro; nr. 5 cuffie Wireles. Oltremodo, sono state  coinvolte le scuole locali in una gara di lettura e scrittura che ha visto dare ai vincitori il riconoscimento di un viaggio a Torino per l’edizione annuale de “Il salone del Libro”.

Sulla falsariga del progetto, con delibera giunta comunale nr. 71 del 15.10.2015 venne anche istituita una sezione storiografica di Gerace per far sì che la stessa biblioteca acquistasse una propria specificità e diventasse un centro di raccolta delle opere che caratterizzano la storia di Gerace e dei comuni limitrofi, con l’intento di realizzare in futuro un centro studi sulla storiografia locale.
Ricordiamo che negli ultimi cinque anni Gerace è stata punto di incontro sia delle case editrici calabresi e sia di quanti credevano nella cultura come principale elemento di riscatto per la nostra terra. Per motivi ancora incomprensibili l’Amministrazione con a capo il Sindaco Pezzimenti ha deciso che l’evento “Gerace Libro Aperto” non dovesse avere una giusta prosecuzione. Il gruppo “Uniti per Gerace” si dice comunque soddisfatto perché questo risultato conferma che i frutti di una saggia amministrazione devono essere destinati alla collettività.