Festa della Repubblica, ANPI Reggio Calabria: “71 anni dopo riprendiamo il buon cammino”

 

Reggio Calabria dall'alto“Questo è il messaggio, ed anche l’appello, che rivolgiamo a quanti, tra le donne e gli uomini di questo paese, condividono i valori fondamentali del 25 aprile e del 2 giugno, Festa della Repubblica, nata attraverso il voto contemporaneo del referendum istituzionale e dei rappresentanti del popolo, eletti nell’Assemblea Costituente con il mandato di redigere la Carta Costituzionale. Furono circa 17 mesi di lavoro intenso ed appassionato, cui parteciparono per la prima volta le donne (21), per stendere il progetto di una democrazia fondata su valori che, ogni giorno di più, convincono ed affascinano tutti coloro che intendono misurarsi con  il compito di scrivere le

regole fondanti di una società democratica. Come ogni anno, l’Associazione dei Partigiani programma iniziative e/o partecipa alle manifestazioni organizzate per la Festa della Repubblica. L’Associazione sarà presente in particolare alla manifestazione organizzata dalla Prefettura di Reggio Calabria

che sarà articolata in due distinte fasi:

  •   alle ore 10.00, presso il “Monumento ai caduti”, sul Corso Vittorio Emanuele   III (cerimonia dell’alzabandiera, deposizione corona d’alloro e lettura del messaggio del Presidente Mattarella);
  •   alle ore 19.30 in piazza Vittorio Emanuele II (piazza Italia), sulla quale, dopo l’esecuzione dell’Inno Nazionale, è prevista la cerimonia della consegna delle medaglie (ai deportati ed internati nei lager nazisti, della Liberazione, al Valor Civile ed al Merito), cui farà seguito l’esecuzione di alcuni brani musicali.

Una delegazione dell’ANPI sarà presente all’iniziativa programmata a Melito P.S., in sinergia con l’Amministrazione Comunale, Associazione Nazionale Bersaglieri, Circolo Meli e Associazione Culturale Radici, che avrà come tema la “Commemorazione dei combattenti melitesi caduti durante la Resistenza”, che avrà inizio alle ore 8.30 presso il Monumento ai Caduti, per proseguire quindi alle ore 10.00 presso la sala convegni dell’ex Mercato Coperto, per concludersi alle ore 12.00 in località Prunella, dove sarà inaugurata la via Eustasio Cogliandro, dedicata al partigiano melitese (che sarà ricordato nel corso del convegno, insieme ai partigiani Antonio Orlando e Antonio  Familiari). L’ANPI segnala infine le iniziative che si svolgeranno a Gioiosa Ionica, dove sarà inaugurata la nuova “sala Consiliare” che assumerà il nome di “sala della Costituzione”, ed a Platì, dove saranno distribuite le copie della nostra Costituzione”- dichiara in una nota il Comitato Provinciale ANPI Reggio Calabria.