Elezioni per il rinnovo della Rsu del consiglio regionale della Calabria: la Cisl funzione pubblica conferma la propria forza

fisascat cisl manifestazione“Nelle giornate del 6, 7 e 8 giugno, presso la sede del Consiglio regionale della Calabria, si sono tenute le elezioni per il rinnovo della RSU (Rappresentanze Sindacali Unitarie) ed è con particolare soddisfazione che la CISL Funzione Pubblica Calabria registra e commenta i risultati che la vedono ancora una volta il sindacato maggiormente rappresentativo dei lavoratori. Su 278 votanti ben 188 dipendenti del Consiglio regionale della Calabria hanno espresso la loro preferenza ai candidati della lista CISL FP, consentendo l’attribuzione alla stessa sigla di ben 8 seggi sui 12 seggi totali assegnati. Ecco i nomi dei nuovi componenti la RSU eletti nelle liste della CISL FP: Maria Marino, Vincenzo Baggetta, Elisa Carpentieri, Aldo La Scala, Michele Ripepi, Giuseppina Liconti, Cosimo Pistocchi e Salvatore Cotronei. Una squadra di giovani motivati a rispondere compiutamente alle aspettative dei lavoratori che rappresentano. Un ringraziamento particolare va a tutti i candidati nella lista CISL, eletti e non eletti e a tutti coloro che hanno sostenuto e votato dette candidature, riconoscendo un’ampia fiducia a tutto il gruppo Dirigente cislino. Ancora una volta il lavoro svolto e l’impegno profuso dal Segretario della SAS (Struttura Aziendale Sindacale), Antonino Pavone, dimostrano come sia possibile raccogliere i frutti, in una realtà complessa ed in un periodo storico sicuramente non facile per i pubblici dipendenti. La fiducia riposta dai lavoratori è e continuerà ad essere la forza motrice del lavoro della CISL FP, che ha assunto impegni che intende portare a termine in un brevissimo arco temporale, tra cui, già entro fine giugno, giungere alla sottoscrizione del Contratto Collettivo Integrativo Decentrato 2017, con la conseguente immediata attivazione di tutti gli istituti ivi previsti. A fronte di questi risultati, cresce il senso di responsabilità della nuova squadra, un senso di responsabilità che sarà svolto continuando, anzi implementando, il “gioco di squadra”, vera chiave per diventare ancora più “contagiosi”. E’ quanto scrive in una nota la segretaria generale, Luciana Giordano.