Due arresti a Galatro (Rc) [FOTO]

Arceri Giuseppe cl.80Nella giornata di ieri 14 giungo 2017, a Galatro (RC), i Carabinieri della Stazione CC di Feroleto della Chiesa, unitamente a quelli del locale Comando Arma, hanno svolto una serie di controlli, finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati predatori in genere, che hanno interessato principalmente le zone rurali  situate tra il Comune di Feroleto della Chiesa e quello di Galatro. Nel corso del servizio i Carabinieri hanno tratto in arresto, RASO Vittorio, di anni 69, incensurato, perché a seguito di un’accurata ispezione effettuata in un terreno di sua proprietà, si accertava che, in modo fraudolento, mediante la manomissione del contatore, lo stesso aveva alterato completamente il consumo di acqua e di energia elettrica. Pertanto il RASO, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo previsto per oggi. Nella stessa giornata, i Carabinieri di Laureana di Borrello, in ottemperanza all’Ordine di esecuzione per espiazione pena in regime di detenzione domiciliare emesso, dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria – Ufficio Esecuzioni Penali, rintracciavano e traevano in arresto ARCERI Giuseppe, di 37 anni, in atto già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari per altra causa. L’arrestato dovrà scontare la pena residua di mesi 7 (sette) di reclusione poiché riconosciuto colpevole del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, fatto commesso in Villa San Giovanni e Palermo nel mese di febbraio 2015.