CUS Unime, tutto pronto per la gara dei playoff promozione per la Serie A2

Il CUS Unime è ormai pronto ad affrontare i playoff promozione per la Serie A2 in casa del Pescara Nuoto e Pallanuoto

CUS Unime - pallanuoto Serie BTutto pronto in casa CUS Unime per la tanto attesa gara 1 dei playoff promozione per la Serie A2 in casa del Pescara Nuoto e Pallanuoto. Una gara tanto affascinante quanto complicata per gli universitari, attesi da una squadra in buonissima condizione e di altissimo valore. L’avversario dei messinesi, infatti, è un’autentica corazzata, una società di altissimo livello che nel corso della sua storia ha conquistato anche svariati scudetti ed ormai da diversi anni occupa i piani altissimi della cadetteria. In questa stagione ha collezionato ben 15 vittorie su 18 partite di campionato, alle quali si aggiungono 1 pareggio (il 25 febbraio contro la Cesport Italia per 8-8) e due sconfitte contro la “bestia nera” Rari Nantes Napoli, l’unico team a fermare la regina del girone 3 sia all’andata (per la prima di campionato a Napoli) che al ritorno (il 25 marzo a Pescara per 8-5).

Punto di forza dei pescaresi, senza dubbio, è la fase offensiva: la squadra abruzzese, infatti, nella regular season è andata ben 217 volte a segno, seconda in questa particolare graduatoria solamente alla Pallanuoto Como che, nel girone 2, ne ha realizzate 219. Nel complesso si tratta di un forte collettivo composto da giovani molto interessanti e da giocatori di buona esperienza abituati ad affrontare sfide di un certo livello. Tra questi spicca, senza ombra di dubbio, il forte attaccante Carlo Di Fulvio, giocatore di grande spessore con un passato in Serie A1 e che vanta anche diversi campionati all’estero; ma non da meno sono anche il centroboa Giordano ed il mancino D’Aloisio, pezzi pregiati di un collettivo di assoluto livello.

Dal canto loro gli universitari non vedono l’ora di scendere in acqua. La Tona e compagni si trovano in un ottimo stato di forma e stanno preparando minuziosamente l’incontro di sabato. Tutti a disposizione per mister Sergio Naccari, che predica attenzione e carica i suoi: “A Pescara troveremo sicuramente un ambiente molto caldo, con il pubblico abruzzese che attende con ansia il ritorno della propria squadra nelle serie maggiori. Noi ci stiamo allenando serenamente e con molta concentrazione. Forse non abbiamo il pronostico a nostro favore, ma certamente i ragazzi hanno tantissima voglia di stupire”
Appuntamento per gara 1, dunque, previsto a Pescara per sabato 10 giugno, con inizio dell’incontro alle 15:00. Il tanto atteso ritorno, invece, si giocherà mercoledì 14 giugno, con inizio alle 19:00, alla cittadella sportiva universitaria.