CUS Unime, 71° edizione dei Campionati Nazionali Universitari Primaverili

Inizia ufficialmente l’avventura del CUS Unime alla 71° edizione dei Campionati Nazionali Universitari Primaverili

cus unimeInizia l’avventura del CUS Unime alla settantunesima edizione dei Campionati Nazionali Universitari Primaverili in programma a Catania del 9 al 18 giugno.
All’importante kermesse nazionale, indetta dal Centro Universitario Sportivo Italiano in collaborazione con i Centri Universitari Sportivi territoriali e le Federazioni Sportive Nazionali, il CUS Unime parteciperà con 27 atleti – tutti studenti universitari dell’Ateneo di Messina e tesserati al CUS – che gareggeranno in 10 discipline.

Questi gli atleti del CUS Unime impegnati a Catania. Per l’atletica leggera gareggeranno Roberta Abate (5000 metri), Gabriele Crisafulli (salto in lungo), Simona Mangano (lancio del disco), Marco Popone (100 e 200 metri) e Vincenzo Messina (800 e 1500 metri). Nel judo – settore nel quale sono tante le speranze di arrivare a medaglie importanti – Carolina Costa, Francesca Findarò, Lorenzo Rigano, Marco Villafane. Tante speranze sono riposte anche nel karate e nella lotta, con le gare di Anna Bellomia, Martina Castagna, Vincenza Caridi, Federica Nucifora, Alessandra Pollicino, Rossella Zoccali, Carmelo Polimeni (nel karate) e Vincenzo Iannolino (nella lotta). Per il pugilato il CUS Unime parteciperà con Carmelo Calabrò, anche lui in odore di medaglia. In gara nella scherma Gabriella Rizzo (spada) e Ludovica La Pedalina (fioretto). Nel taekwondo gareggeranno Alberto Crisafulli e Federica Sciacca. Alberto Caratozzolo e Andrea Viceconte saranno impegnati nel tennis con la concreta possibilità di arrivare a medaglia. Infine per Paolo Riccobene parteciperà nelle gare di tiro a segno mentre Ganpiero Alibrandi e Giovanni Cicceri gareggeranno nel tiro a volo.

Primo impegno per il CUS Unime previsto nel pomeriggio di venerdì 9 giugno, quando il pugile Carmelo Calabrò aprirà la manifestazione per il CUS Unime nel primo incontro di qualificazione alle fasi finali. Da sabato, invece, le gare di qualificazione del judo e le finali di lotta. Da lunedì, infine, al via tutta la restante attività dei messinesi.