Cosenza: un arresto per furto

carabinieriNelle ultime 24 ore: 1. In Rende (CS), i militari dell’Aliquota Radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile di Rende, traevano in arresto per il reato di “Furto e Inosservanza degli obblighi della sorveglianza speciale ” una 40enne di nazionalità russa residente a Rende (CS). I militari operanti accertavano che la donna, poco prima, si era resa responsabile del furto di numerosi articoli dal supermercato sito all’interno del centro commerciale “Metropolis” di Rende (CS). Dai successivi accertamenti emergeva inoltre che la donna, nonostante sottoposta a Sorveglianza Speciale, continuava a delinquere violando gli obblighi cui sottoposta. L’arrestata, al termine delle formalità di rito, è stata riaccompagnata presso il proprio domicilio in attesa del rito direttissimo fissato per la mattinata odierna. 2. In Rende (CS), i militari dell’Aliquota Radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile di Rende, nel corso di servizi finalizzati al contrasto del fenomeno del “Degrado Urbano”, segnalavano un 22enne e un 39enne, entrambi di nazionalità nigeriana, per la violazione amministrativa di “Accattonaggio e Intralcio alla circolazione stradale”. I militari operanti, in Rende (CS), via Verdi, accertavano che i predetti mendicavano in modo molesto in prossimità di un semaforo, creando intralcio e pericolo alla circolazione stradale. Ai due uomini, accompagnati presso la Caserma dei Carabinieri di Rende, dopo esser stati sottoposti a foto-segnalamento e identificazione, veniva elevata la sanzione amministrativa di 50€.