Cosenza, lutto cittadino per la scomparsa di Stefano Rodotà

A Cosenza il sindaco Mario Occhiuto ha proclamato la giornata di lutto cittadino per la scomparsa di Stefano Rodotà

comune-cosenzaIl sindaco Mario Occhiuto ha proclamato una giornata di lutto cittadino, lunedì 26 giugno, per la scomparsa di Stefano Rodotà.

Nato a Cosenza nel 1933, costituzionalista e garante dei diritti civili e dei valori di libertà, il professor Rodotà era rimasto sempre legatissimo alla sua terra.

Il Consiglio comunale, convocato nel pomeriggio, osserverà in apertura di seduta un minuto di silenzio in memoria del grande giurista cosentino.

Domani le bandiere di palazzo dei Bruzi saranno esposte a mezz’asta. Il sindaco Occhiuto ha annullato gli appuntamenti pubblici già in programma nella stessa giornata come la conferenza stampa di presentazione degli eventi estivi.