Corso di formazione a Reggio Calabria per aspiranti formatori

8passoIl gruppo provinciale AssNAS – Associazione nazionale assistenti sociali – di Reggio Calabria, è cresciuto in questi mesi ed è adesso composto da: Nadia Laganà (referente), Ketty Calù, Maria Luisa Toscano, Stefania Quartuccio, Viviana Porcino e Francesca Mallamaci, colleghe unite dalla stessa passione per il proprio lavoro, dalla stessa voglia di riscatto professionale e dal desiderio di cambiamento: un mutamento di prospettive che possa far nascere opportunità nuove alla professione. Il cambiamento non può che partire dalla formazione di qualità. Con questo intento il gruppo reggino prosegue con il ricco programma di eventi in programmazione da marzo a dicembre 2017, con il corso: L’OTTAVO PASSO: DIVENTARE FORMATORE SI PUÒ!”, che si svolgerà c/o il Salone Parrocchiale del Santissimo Salvatore in via Cardinale Portanova di Reggio Calabria, sabato 17 giugno 2017, dalle ore 8,30 alle ore 18,30. Il corso è diretto ad assistenti sociali, altri professionisti e a tutti coloro possano essere interessati alla tematica trattata. È stato accreditato con 8 crediti, di cui 2 deontologici, dall’ordine degli assistenti sociali della Calabria. Dopo aver girato l’Italia con grande successo e partecipazione, finalmente, grazie al gruppo AssNAS e all’associazione KELUNA, giunge in Calabria. Il suo ideatore e formatore master è Furio Panizzi, assistente sociale c/o l’INAIL della Toscana, formatore, consigliere uscente e ricandidato all’Ordine Regionale degli assistenti sociali del Lazio. In un momento storico dove la disoccupazione dilaga e il posto fisso è preistoria, bisogna ricercare con spirito di iniziativa e creatività nuovi sbocchi, nuove possibilità lavorative. Questa giornata formativa diventa in questo contesto un’opportunità di crescita, di conoscere altre realtà e altri modus operandi, di formarsi e sperimentarsi in un nuovo percorso che può dare molte soddisfazioni. La nostra professione deve crescere, deve abbattere gli stereotipi ed essere valorizzata e la formazione è uno strumento importante per la nostra, come per le altre professioni, di acquisizione continua di conoscenza, di arricchimento professionale, di trasmissione di contenuti e competenze nonché opportunità di incontro e confronto tra colleghi e professionisti ma soprattutto è una RESPONSABILITÀ verso sè stessi e verso le persone che usufruiscono dei nostri servizi.